Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

Ricostruzione al palo, striscione per la Betti

"Ricostruire la scuola. Basta parole". E’ lo striscione comparso ieri vicino all’ingresso dell’auditorium Benedetto XIII. La ricostruzione della scuola Betti è al palo da tempo. "Sono totalmente d’accordo con questo striscione – afferma il commissario straordinario Giovanni Legnini –, ma va rivolto all’impresa, che si rifiuta di stipulare il contratto, di produrre una nuova polizza di assicurazione a garanzia degli obblighi (perché quella che aveva rilasciato la polizza è fallita). L’impresa si rifiuta di andare avanti con i lavori, non deposita la variante che si è resa necessaria a seguito di una sorpresa geologica (a livello idrogeologico) che si è manifestata su quel sito, che è sanabile. Ora vedremo: o la ditta dà risposta a queste domande e si negozia un accordo, li abbiamo convocati e la settimana prossima li incontreremo. Oppure dobbiamo risolvere il contratto e purtroppo rifare una gara. La congiuntura economica è una delle componenti per questa situazione, ma su questo abbiamo dato una risposta. Oggi (ieri, ndr) abbiamo deciso sui prezzi e siamo in attesa dell’intesa della Regione. Nel giro di pochi giorni la questione si dovrebbe chiudere". Intanto Legnini ha firmato finalmente il decreto di accettazione definitiva del Psr, Programma straordinario di ricostruzione, di Camerino, approvato dalla conferenza permanente sisma nazionale cinque mesi fa.

Lucia Gentili

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?