Ritorna l’Alzheimer Caffè: "Sostegno alle famiglie"

L’assessore Lucaroni annuncia la ripartenza degli appuntamenti in biblioteca. Venerdì il primo incontro, si va avanti fino a maggio. Tanti i temi trattati.

Ritorna l’Alzheimer Caffè: "Sostegno alle famiglie"

Ritorna l’Alzheimer Caffè: "Sostegno alle famiglie"

Ritornano gli appuntamenti con Alzheimer Caffè. Tanti gli incontri per formarsi, informarsi, confrontarsi o semplicemente per avere sostegno e conforto. Il progetto Alzheimer Caffè è stato voluto fortemente dall’assessorato alle Politiche sociali in stretta sinergia e accordo con il Galt, Gruppo Alzheimer Tolentino, coordinato da Eleonora Strappato. Sono previsti una serie di incontri che si terranno alla biblioteca Filelfica che, per l’occasione, sarà trasformata in un luogo dedicato all’interazione tra persone con demenza, familiari, caregivers e operatori del settore. Insomma, uno spazio di convivialità, solidarietà, sostegno e conforto dove vivere un tempo dedicato a formarsi, informarsi, confrontarsi, discutere sul tema delle demenze. "È importante che le famiglie che affrontano queste patologie non siano lasciate sole a partire dalla giusta informazione – afferma l’assessore Elena Lucaroni –. Caffè Alzheimer vuole essere uno stimolo a non arrendersi al cambiamento irreversibile di vita che una diagnosi può avere sul paziente e su chi lo ama. Ringrazio per questo il Galt, la dottoressa Strappato e tutte le assistenti sociali". Il primo incontro è in programma venerdì, con inizio alle 17, per parlare di quando "L’Alzheimer arriva in famiglia". Si prosegue giovedì 29 febbraio, alle 21, con il tema "Una casa e una relazione a misura di Alzheimer". Gli incontri proseguiranno anche nei mesi di marzo, aprile, maggio e giugno con appuntamenti quindicinali: il 12 marzo, alle 17, "Un caffè con il fisioterapista", il 21 marzo, alle 21, "Un caffè con il geriatra", il 9 aprile, alle 17, "Un caffè con l’assistente sociale", il 18 aprile, alle 21, "Un caffè con la nutrizionista". E ancora, il 12 maggio, alle 10, "Passeggiando tra i ricordi", il 14 maggio, alle 17, "Un caffè con l’educatrice-animatrice", il 30 maggio, alle 21, "Un caffè con la logopedista". Gli ultimi due incontri si terranno l’11 giugno e il 27, rispettivamente alle 17 e alle 21. L’uno proporrà "Un caffè con l’Oss" e l’altro "Un caffè con il musicoterapeuta".