di Gaia Gennaretti A pochi minuti prima dello scadere dei termini per la presentazione delle liste, ieri mattina sono arrivati tutti i nomi che concorreranno a questa tornata elettorale. Tre, come preannunciato ormai da settimane, i candidati sindaci. Due uomini, Tarcisio Antognozzi e Francesco Borioni, rispettivamente per la coalizione di centrodestra e di centrosinistra col Movimento 5 Stelle, e una donna, il sindaco uscente Rosa Piermattei. Il primo a depositare la propria candidatura è stato Borioni, nato ad Apiro il 2 ottobre 1965, capolista di "San Severino Futura" in cui figurano: Alessandra...

di Gaia Gennaretti

A pochi minuti prima dello scadere dei termini per la presentazione delle liste, ieri mattina sono arrivati tutti i nomi che concorreranno a questa tornata elettorale. Tre, come preannunciato ormai da settimane, i candidati sindaci. Due uomini, Tarcisio Antognozzi e Francesco Borioni, rispettivamente per la coalizione di centrodestra e di centrosinistra col Movimento 5 Stelle, e una donna, il sindaco uscente Rosa Piermattei.

Il primo a depositare la propria candidatura è stato Borioni, nato ad Apiro il 2 ottobre 1965, capolista di "San Severino Futura" in cui figurano: Alessandra Aronne, del ‘61, insegnante; Samuele Bonifazi, 42 anni, operaio; Michela Cambiucci, del 1984, impiegata; c’è poi l’imprenditore 50enne Oliviero Carducci e Cadia Carloni, impiegata di 57 anni; l’avvocato Giovanni Chiarella, classe ‘74; Americo Eugeni, del 1957, ingegnere; Alessandro Giusepponi, docente di 60 anni; Fabrizio Marinelli, classe ‘75, impiegato come il 27enne Pietro Paparelli; schierato anche Gianpiero Pelagalli, tecnico radiologo di 60 anni; Gilberto Primucci, anche lui del 1961, impiegato come Mirta Ramaccini, classe ‘63. E poi, Francesco Maria Setaro, dell’83, pedagogista; l’insegnante Lucia Ticà del 1977 e la geologa Mattina Zucchi di 36 anni.

La seconda a depositare la lista è stata Rosa Piermattei, nata a San Severino il 10 agosto 1960, capolista di "San Severino Cambia". Con lei sono candidati: Paolo Amici, commerciante dell’81; Elisa Angeletti, 42enne; Sara Clorinda Bianchi, architetto del ‘77 e assessore uscente; Valter Bianchi, 35enne impiegato; Vanna Bianconi, pensionata e assessore uscente del ‘48; Luca Bonci ingegnere del ‘92; Alberto Capradossi, calzolaio del 1966 e Maria Teresa Domizi, commerciante del ‘45. C’è poi Andrea Fratini, classe ‘88; Sandro Granata, pensionato del ‘60, presidente uscente del consiglio comunale; Edoardo Magnapane, 31 anni, libero professionista; Jacopo Orlandani, dell’82, commerciante e assessore uscente; Paolo Paoloni, imprenditore del ‘63e assessore uscente; Michela Pezzanesi, consigliere di maggioranza e commerciante del ‘76 come la 31enne Giulia Smerilli; Teresa Traversa, presidente della casa di riposo del ‘52.

Il terzo a depositare tutti i nomi è stato Antognozzi, nato a Sarnano il 28 giugno 1969, capolista di "Insieme per San Severino". Nella lista figurano: Alessandra Albani, del 1983, commessa; Sandra Alessandrelli, insegnante del 1968; Cinzia Anibaldi, imprenditrice classe ‘73; Debora Bravi, 49 anni, architetto; Gino Caciorgna, di 47 anni, operaio; Gabriele Codoni, classe ‘85, insegnate; Tiziana Gazzellini, del ‘66, consulente; Benedetta Losavio, di 27 anni, imprenditrice agricola e pedagogista; Elisa Marini, anche lei del ‘93, laureata in consulenza e direzione aziendale; Simone Meschini, classe ‘90, operaio; Andrea Migliozzi, 27enne, impiegato; Gabriele Pacini, classe 1985, avvocato; Alberto Pilato, del 1973, carabiniere forestale; Ndricim Popa, del ‘72, geometra e imprenditore edile; Roberto Ranciaro, geologo 57enne e, per finire, Leonardo Simoncini, del 2002.