Scontri tra operai: quattro moldavi denunciati

La sera di San Valentino si erano scagliati contro un gruppo di romeni a Muccia nella zona dei container della ricostruzione

Scontri tra operai: quattro moldavi denunciati

Scontri tra operai: quattro moldavi denunciati

Scontro tra operai moldavi e romeni a Muccia. Ma le indagini dei carabinieri hanno permesso di risalire ai responsabili e denunciarli. L’episodio era avvenuto la sera di San Valentino. I carabinieri di Serravalle erano dovuti intervenire con l’ausilio delle altre pattuglie della Compagnia di Camerino a Muccia dove, con pochissimo spirito romantico, era in corso una violenta aggressione da parte di quattro operai moldavi, che se l’erano presa con i loro colleghi rumeni. In base a quanto ricostruito dai militari, verso le ore 23 nei pressi di piazza Ghisone, all’interno dei container che ospitano gli operai che partecipano alla ricostruzione post sisma, i moldavi hanno fatto irruzione poiché – secondo loro dire – erano stati infastiditi dai romeni, intenti a giocare a carte e a parlare a voce troppo alta. Ci sarebbe stato qualche scambio un po’ acceso, e poi però dalle parole i contendenti sarebbero passati alle mani. Gli aggressori, di età compresa tra i 20 e i 55 anni, avrebbero colpito più volte i romeni provocando loro ferite per le quali, in seguito, era stato necessario chiamare le ambulanze. Per i quattro romeni, operai tra i 25 e i 46 anni di età, i medici avevano dato prognosi tra i 7 e i 25 giorni. Provvidenziale il tempestivo intervento dei carabinieri, che avevano costretto i moldavi alla fuga. Le successive indagini, andate avanti tutta la notte, hanno però consentito di individuare i responsabili. I moldavi sono stati denunciati per le lesioni.