Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
24 lug 2022
24 lug 2022

"Sempre a favore dei balneari Ma il ricorso danneggia la città"

24 lug 2022

"Sono stato sempre a fianco dei balneari e continuerò a battermi perché alla categoria sia riconosciuta la validità della concessione fino al 2033, ma il ricorso al Tar con il quale gli esercenti chiedono al Comune il risarcimento del danno, ci obbliga a tutelare gli interessi di tutta la comunità". Così il sindaco Ciarapica replica alla segretaria del PD Lidia Iezzi, che aveva accusato lui e l’amministrazione di centrodestra di tradire tutte le promesse fatte ai balneari prima e durante la campagna elettorale. Non è così, risponde sostanzialmente il sindaco, la costituzione contro il ricorso è un atto dovuto che non modifica la posizione della giunta in ordine alla Bolkestein. Ciarapica chiama in causa anche la Corte dei Conti e "sarebbe irresponsabile esporre il Comune al suo richiamo e ai risarcimenti assicurativi dovuti alla richiesta dei danni".

Il sindaco invita poi le forze di opposizione a non fornire "letture superficiali" a questioni molto complesse. "Sul fronte delle concessioni demaniali – aggiun ge – occorrono soluzioni condivise per risolvere positivamente un problema che nel 2018 era stato affrontato dallo Stato con possibilità di proroga automatica, con il Consiglio di Stato che poi ha modificato nel 2021, stabilendo la prevalenza dei diritti UE rispetto a quello di altri, anche se attuativi delle norme di legge dello Stato. Il Comune – aggiunge Ciarapica –, delegato dalla Regione, ha applicato a suo tempo la normativa statale proprio per venire incontro alle esigenze dei balneari, ma di fronte al ricorso di 29 esercenti che chiedono il risarcimento del danno anche al Comune, la giunta non poteva non costituirsi, a difesa dei diritti di tutti i civitanovesi". Un atto quindi obbligatorio, secondo il sindaco, e non una marcia indietro rispetto al sostegno che ha sempre dato alla categoria.

g. f.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?