Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
30 mag 2022

Serrata dei pescatori, pronti a fermarsi anche i grossisti

30 mag 2022

Siamo in una fase in cui, per dare un senso compiuto alla mobilitazione giunta ormai alla seconda settimana, gli armatori hanno bisogno della solidarietà di altre articolazioni della pesca: in primo luogo dei grossisti, che nella settimana scorsa hanno continuato a piazzare ai clienti pesce di allevamento importato dall’estero, e poi di piccola pesca e vongolari. In città l’obiettivo è stato raggiunto, almeno in larga misura. Ieri, il leader della protesta Francesco Caldaroni ha incontrato nella sede del mercato ittico, insieme ad alcuni colleghi, una rappresentanza dei grossisti coi quali è stato raggiunto un accordo: dopo i rifornimenti effettuati nella notte appena passata, per ordini formalizzati in precedenza, i commercianti non acquisteranno altre casse di pesce importato fino al termine della serrata. Intesa importante, ché altrimenti c’era il rischio che gli armatori picchettassero l’area portuale per bloccare i camion, con problemi per l’ordine pubblico. Tutto ok, assicura Caldaroni, anche con gli addetti alla piccola pesca. Ma ci sarebbero resistenze dei vongolari, che hanno intenzione di lavorare, dovendosi fermare a luglio e agosto. Mario Pacetti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?