Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

Si amputa la falange con la fresatrice, 32enne portato all’ospedale di Ancona

Incidente sul lavoro, ieri mattina, in una falegnameria di Tolentino. Secondo le ricostruzioni, un 32enne era impegnato con una fresatrice portatile quando, per cause in corso di accertamento, si è tagliato sull’estremità di un dito (la falange) e si è ferito un altro dito. Entrambi sulla mano sinistra. Subito sul posto sono arrivati gli operatori sanitari del 118, che hanno deciso di portare in ambulanza il lavoratore all’ospedale regionale Torrette di Ancona (dove si trova il reparto chirurgia ricostruttiva e chirurgia della mano). Sul luogo dell’infortunio, anche due ispettori dello Spresal, il servizio prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro dell’Asur, per comprendere la dinamica e capire le cause. Hanno effettuato i rilievi e stanno valutando se fossero a norma e adeguate le protezioni della fresatrice. Le indagini sono in corso. Il 32enne, rimasto sempre cosciente, non è in pericolo di vita. L’incidente è avvenuto in contrada Rosciano. In provincia continuano a registrarsi incidenti come questo, d’estate ancora di più di solito perché si aggiungono quelli legati alla coltivazione dei campi e alla potatura delle piante.

l. g.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?