Spettacolo di vele in ricordo di Riccardo Stecconi. Quattro regate in due giorni

Spettacolo di vele nelle quattro regate che tra sabato e ieri hanno coinvolto sedici imbarcazioni anconetane, e un centinaio...

Spettacolo di vele in ricordo di Riccardo Stecconi. Quattro regate in due giorni

Spettacolo di vele in ricordo di Riccardo Stecconi. Quattro regate in due giorni

Spettacolo di vele nelle quattro regate che tra sabato e ieri hanno coinvolto sedici imbarcazioni anconetane, e un centinaio di velisti dei vari club dorici, per il Trofeo Stecconi. L’appuntamento velico dedicato a Riccardo Stecconi, avvocato e velista, che si svolge da tanti anni organizzato dalla Sef Stamura Ancona, s’è svolto sul campo di regata posto davanti a Torrette di Ancona nella mattinata di sabato e in quella di ieri, due regate sabato mattina con vento da est fino a 20 nodi, e altre due che si sono svolte ieri nello stesso orario, fino circa alle 14.30, con vento più leggero. Due le categorie che hanno partecipato alle regate: la ORC che ha svolto tutte e quattro le prove, e quella delle vele bianche, che ha effettuato una regata sabato e una ieri. Tra le imbarcazioni ORC il successo è andato all’equipaggio dell’One Design 27 Isola delle Rose di Roberto Strappati, Lega Navale Italiana Ancona, che s’è imposto in tutte e quattro le prove, secondo Wild Dog, l’X35 di Claudio Ciarmatori, Lega Navale Italiana Ancona, terzo classificato Interceptor, il Farr 40 di Luca Mosca, Yacht Club Ancona. Tra le vele bianche a imporsi è stato l’equipaggio di Anita, imbarcazione di Andrea Borra (Assonautica), anch’esso protagonista nelle due giornate di regata con due primi posti su altrettante prove, secondo Punto e a Capo di Beatrice Gasparroni (Assonautica), al terzo posto Guardastelle di Adriano Agnesi (Amici del Mare). Al termine la premiazione che si è svolta a Marina Dorica, presente Adriana Stecconi, vedova di Riccardo, che ha consegnato a Roberto Strappati e all’equipaggio di Isola delle Rose il trofeo per l’edizione 2024, un trofeo cosiddetto challenge, cioè che ogni anno viene girato al vincitore di turno.