Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
24 mag 2022

Start Cup Marche, competizione tra idee innovative

Soddisfatto il rettore Pettinari: "Prepariamo i giovani con progetti per sviluppare l’imprenditoria"

24 mag 2022
Rossi, Pettinari, Musso e Compagnucci durante la conferenza a Unicam
Rossi, Pettinari, Musso e Compagnucci durante la conferenza a Unicam
Rossi, Pettinari, Musso e Compagnucci durante la conferenza a Unicam
Rossi, Pettinari, Musso e Compagnucci durante la conferenza a Unicam
Rossi, Pettinari, Musso e Compagnucci durante la conferenza a Unicam
Rossi, Pettinari, Musso e Compagnucci durante la conferenza a Unicam

È stata presentata ieri in conferenza, nella sala convegni del rettorato, la Start Cup Marche 2022. Si tratta di una competizione tra progetti ad alto contenuto di conoscenza formalizzati in un business plan e finalizzati alla nascita eo insediamento di imprese innovative nel territorio della Regione. L’iniziativa è organizzata e promossa dall’università di Camerino, in collaborazione con l’università Politecnica delle Marche, l’università di Macerata e l’università di Urbino. Sono intervenuti, oltre al rettore Claudio Pettinari, il prof Daniele Rossi, delegato del rettore Unicam per start-up, spin-off e incubatore tecnologico, il prof Fabio Musso, prorettore terza missione e public engagement dell’università di Urbino "Carlo Bo" e il prof Unimc Lorenzo Compagnucci. In collegamento, anche il rettore dell’università Politecnica delle Marche Gian Luca Gregori. Start Cup Marche. La competizione si articola in più tappe che porteranno i vincitori alla finale nazionale "Premio nazionale per l’innovazione – Pni 2022", che si svolgerà a novembre. Queste le fasi dell’iniziativa: iscrizione dell’"idea di impresa" entro il 9 settembre da parte del proponente, mediante l’apposito modulo online; poi presentazione dei business plan dal 9 settembre al 10 ottobre; a seguire, cerimonia di premiazione entro la fine di ottobre con una graduatoria finale fatta di tre vincitori. Infine, fase nazionale della Start Cup organizzata dall’associazione PniCube entro la fine di novembre, che quest’anno si svolgerà all’università dell’Aquila. L’anno scorso, ad esempio, sono state presentate 16 proposte da tutte e quattro le università marchigiane. "Sono idee di interesse per le imprese – ha spiegato il rettore Pettinari – e sono felice di essere con gli altri atenei: insieme possiamo fare di più, all’insegna della cooperazione, dando il supporto economico e non solo per farle diventare idee di valore. Prepariamo i giovani con progetti per sviluppare l’imprenditoria". Ci sarà un mese per articolare il business plan, in cui le università metteranno a disposizione una serie di attività formative, che coinvolgono studenti e ricercatori. In palio, delle risorse da spendere in spin-off e formazione.

Lucia Gentili

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?