Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
25 mag 2022

Stop infiltrazioni e nuovo parquet "I baby alunni ritrovano la palestra"

Taglio del nastro alla scuola Dolores Prato di Collevario: la struttura era inagibile e chiusa da anni. La preside Angela Fiorillo: "Ora non dovremo più trasferire i bambini in altri istituti per fare sport"

25 mag 2022
chiara sentimenti
Cronaca

di Chiara Sentimenti

Il vecchio parquet rovinato dalle intemperie ha lasciato il posto a un pavimento in pvc di un bell’azzurro intenso e dal tetto non ci sono più le infiltrazioni. Così, finalmente, da ieri mattina gli alunni della "Dolores Prato" di Collevario hanno potuto ricominciare a giocare nella palestra della loro scuola. La struttura, infatti, era inagibile da anni e gli studenti erano costretti a spostarsi in altri plesssi, ma ora le trasferte sono terminate. E ieri il sindaco Sandro Parcaroli, gli assessori Andrea Marchiori e Riccardo Sacchi, accompagnati dalle consigliere comunali Paola Pippa e Laura Orazi e dal dirigente Gianluca Puliti, sono stati accolti nella palestra, per la cerimonia di inaugurazione, dalla dirigente scolastica Angela Fiorillo e dai piccoli studenti della quarta e quinta elementare. Per l’occasione, i bambini hanno rivisitato la canzone "Apri tutte le porte" di Gianni Morandi in una sorta di inno alla gioia per avere riavuto l’amata palestra. "Siete contenti – ha chiesto loro il sindaco prima di lasciarli giocare nella nuova struttura –? Ora avete a disposizione una palestra magnifica, uno spazio dove potrete fare sport e stare insieme, preparandovi così al domani, quando entrerete nel mondo del lavoro e dovrete fare squadra". "Ora che abbiamo ritrovato la nostra palestra possiamo evitare di trasferire gli studenti in altre strutture del nostro istituto – ha spiegato la dirigente del comprensivo "Mestica", di cui la scuola "Dolores Prato" fa parte –. L’educazione sportiva è una disciplina importante, tanto che il ministero sta potenziando e prevedendo sempre nuovi progetti, per questo ringraziamo il Comune per il lavoro fatto". Sono circa duecento, tra primaria e infanzia, i bambini che potranno usufruire della palestra e dei nuovi spogliatoi, con annesso il bagno per studenti disabili. Inoltre la palestra, nel pomeriggio, potrà essere utilizzata anche da società sportive che ne facciano la richiesta. A entrare nel dettaglio degli interventi, per un investimento complessivo di 260mila euro, è stato l’assessore Marchiori. "Quando ci siamo insediati, a ottobre del 2020, la palestra era inagibile, perché presentava infiltrazioni dal tetto. Avremmo potuto mettere delle toppe e invece siamo intervenuti in maniera radicale – ha detto l’assessore ai lavori pubblici –. Per questo, abbiamo impermeabilizzato il tetto, inserendo anche un pannello per coibentare il soffitto, riducendo così la dispersione termica e i consumi energetici. È stato rimosso il vecchio pavimento in parquet e sostituito con uno in pvc, provvisto di certificazione ignifuga, e sono stati rifatti gli spogliatoi".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?