L'intervento della guardia costiera
L'intervento della guardia costiera

Isola del Giglio (Grosseto), 7 settembre 2018 - Tragedia al largo dell’Isola del Giglio (Grosseto), la stessa che ha visto un’altra tragedia, quella della nave da crociera Costa Concordia (FOTO). Un uomo di 54 anni è morto intorno alle 12.30 durante un’immersione.

Il sub è di origini cubane, ma residente a Porto Recanati (Macerata). L’uomo ha accusato un malore quando stava per entrare in mare di fronte alla scogliera de Le Scole, nello stesso punto dove naufragò la Costa Concordia (VIDEO) il 13 gennaio del 2012. Sul posto sono intervenuti la guardia costiera, i carabinieri e il personale del 118.

L’uomo ha subito accusato difficoltà respiratorie e, quando è stato riportato sulla scogliera, ha perso conoscenza. A nulla sono valse le pratiche di rianimazione effettuate dai sanitari, arrivati sul posto con una barca da Giglio Porto, insieme a quelli che si sono calati con il verricello dall’elisoccorso Pegaso.