Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Fiastra (Macerata), 5 settembre 2018 - «Sono tornata nella terra dove sono nata, e dove ho vissuto per 65 anni, con mio marito. Non ho più la casa, non ho più niente. Ringrazio tutti quelli che mi hanno voluto bene, e tutti quelli che mi hanno voluto male, a tutti pensa il Signore».

Finalmente, si torna a casa (VIDEO). Il momento atteso da quasi un anno è arrivato per Giuseppa Fattori, per tutti Peppina, la quasi 96enne divenuta simbolo degli sfollati: in lacrime scende dall’auto, circondata da tutti i suoi affetti, nel piccolo borgo di San Martino di Fiastra. Ad accompagnarla dentro la casetta di legno, sotto sequestro da ottobre scorso, sono le figlie Gabriella e Agata Turchetti, il genero Maurizio Borghetti e una sua cara amica che le terrà compagnia .

Per un breve periodo dopo che era stata costretta a lasciare l’abitazione di legno era rimasta nel minuscolo container a due passi dalla casetta e dall’abitazione che il terremoto le ha portato via, quella dove si era stabilita da giovane sposa. Poi aveva dovuto lasciare anche quello: troppo freddo, e non c’era neanche il bagno. Ospitata dalle figlie lontano dalla sua San Martino, giorno dopo giorno ha ripetuto di voler tornare dove aveva trascorso quasi tutta la sua vita.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.