LORENZO FAVA
Cronaca

Tik Tok, ora ci sono anche gli artigiani: “Diffondiamo il nostro saper fare”

Occasioni di sviluppo sulla piattaforma dei giovanissimi per gli imprenditori di Confartigianato

Tik Tok: gli artigiani sbarcano sui social

Tik Tok: gli artigiani sbarcano sui social

Macerata, 14 novembre 2023 – Utilizzare Tik Tok per veicolare la propria attività. Le nuove forme del valore artigiano sono state al centro dell’incontro organizzato ieri da Confartigianato, al quale hanno preso parte artigiani di tutte le fasce d’età, non solamente giovani.

"Quello che vuole Tik Tok come uno strumento ad esclusivo uso di giovani e giovanissimi è un pregiudizio – racconta Raffaele Piscitelli, "ilcaliffo", creator che conta sulla piattaforma 370mila follower –. Io mi occupo di lavorare il legno, costruisco oggetti e scacchiere a seconda del tipo di ispirazione che mi attraversa. L’autenticità è infatti il fattore che più premia nel ricavarsi un pubblico. Ho riscontrato successo sulla piattaforma. Sento di consigliare agli artigiani di essere se stessi. Ho imparato osservando i profili che vedevo funzionare. L’unica cosa da investire per creare un profilo seguito è il tempo, senza ammalarsi del digitale, ma dedicando ai propri contenuti tempo, costanza e impegno".

Luana Lavecchia, che si occupa delle relazioni istituzionali di Tik Tok in Italia, dice: "Ci siamo accorti di quanto l’artigianato fosse presente sulla nostra piattaforma, abbiamo quindi lanciato, assieme a Confartigianato, l’hastag #spiritoartigiano perché raccogliesse le persone con questo interesse. Lanciato a fine giugno, conta già oltre 10 milioni di visualizzazioni. Tik Tok è una piattaforma d’intrattenimento, spontanea, chi vede i contenuti non deve essere per forza connesso con chi li produce. Chiunque, con un buon contenuto, può raggiungere un’altissima audience".

Quello organizzativo da Confartigianato è il secondo di un ciclo di tre appuntamenti in Italia in cui Confartigianato vuole offrire a imprenditori ed artigiani le chiavi per far funzionare al meglio la propria attività. La piattaforma Tok Tok potrebbe infatti rivelarsi un efficace mezzo per diffondere l’eccellenza italiana nel mondo. Eleonora D’Angelantonio, responsabile dei giovani imprenditori, commenta: "Tik Tok conta in Europa 150 milioni di utenti, un miliardo in tutto il mondo. Siamo convinti che sia un validissimo veicolo per diffondere la manifattura italiana". Quali strumenti poi per comunicare su Tik Tok la manifattura? Nell’arco dell’incontro Monica Lanaro, content partnership manager di Tik Tok, spiega: "La piattaforma è efficacissima per diffondere il proprio saper fare. Agli utenti Tik Tok interessa moltissimo, come i nostri feed testimoniano, il dietro le quinte delle operazioni. Non è indispensabile caricare contenuti particolarmente patinati o postprodotti. Ad essere premiata è l’autenticità. Abbiamo reso ufficiale l’hastag #spititoartigiano per questo. La creatività è al centro, c’è molta curiosità. L’importante è raccontarsi sinceramente".