Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 mag 2022

Tolentino piange Claudio Orizi "Era il tassista della nostra città"

17 mag 2022

Tolentino in lacrime per Claudio Orizi, il tassista della città, morto a 86 anni. Una presenza fissa in piazza della Libertà. Ieri mattina, però, non c’era: è stato trovato senza vita in casa. Verosimilmente, secondo le ricostruzioni dei carabinieri, giunti sul posto avvisati dai familiari, il decesso sarebbe avvenuto poche ore prima (anche in base agli accessi su WhatsApp). Si è trattato di un malore: la salma è stata restituita ai parenti e non è stata disposta l’autopsia. L’ultimo saluto è stato fissato per domani alle 10 nella basilica di San Nicola, muovendo dalla casa funeraria Rossetti in via La Malfa, dove oggi, dalle 8 alle 15.30, sarà stata allestita la camera ardente. Claudio lascia la moglie, una figlia, l’agente di polizia locale Maria Paola, due nipoti, una sorella e tante persone che gli volevano bene. "Il comando tutto esprime le più sentite condoglianze alla collega Paola per l’improvvisa perdita del babbo Claudio", dice il comandante commissario David Rocchetti, a nome di tutta la squadra. "Questa notizia mi sorprende e mi addolora – commenta il sindaco Giuseppe Pezzanesi –. Nonostante l’età, Claudio era vispo, dinamico e molto attivo. Non ha mai mollato, ancora lavorava: era il tassista di Tolentino. Un servizio che di per sé lo rendeva punto di riferimento per la città, per la dedizione, perché parlava sempre di tematiche attuali, dava spunti, soluzioni e creava dibattiti. E perché era un amico. Si può dire che ormai la piazza era la sua prima casa. Lo abbraccio e saluto. Ricorderò sempre il suo attaccamento per la città". Lucia Gentili

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?