Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
24 mag 2022

Ubriachi al volante, quindici denunce

Rilevate 179 infrazioni al codice della strada. In 17 sorpresi a guidare col cellulare in mano

24 mag 2022
Tommaso Vecchio, comandante della polizia stradale di Macerata (foto Pierpaolo Calavita)
Tommaso Vecchio, comandante della polizia stradale di Macerata (foto Pierpaolo Calavita)
Tommaso Vecchio, comandante della polizia stradale di Macerata (foto Pierpaolo Calavita)
Tommaso Vecchio, comandante della polizia stradale di Macerata (foto Pierpaolo Calavita)
Tommaso Vecchio, comandante della polizia stradale di Macerata (foto Pierpaolo Calavita)
Tommaso Vecchio, comandante della polizia stradale di Macerata (foto Pierpaolo Calavita)

Quindici ubriachi al volante sono stati sorpresi dalla polizia stradale, nel corso dei controlli dell’ultimo fine settimana. Ma nel mirino degli agenti sono finiti anche parecchi automobilisti che guidavano usando il cellulare o senza la cintura allacciata. Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio predisposti dalla questura, gli agenti della sezione di Polizia stradale di Macerata, diretti dal vice questore aggiunto Tommaso Vecchio, sabato e domenica hanno ritirato 15 patenti di guida a conducenti sorpresi sotto l’effetto di sostanza alcoliche: cinque di questi sono stati anche denunciati alla procura per il reato di guida in stato di ebbrezza, per l’elevato livello del tasso alcolemico accertato, e un veicolo è stato sottoposto a sequestro.

Nel corso dei controlli effettuati durante l’intera scorsa settimana, la Polstrada ha inoltre accertato 179 infrazioni al codice della strada, di cui 13 per guida pericolosa, 64 per il mancato uso delle cinture di sicurezza e 17 per l’uso del telefono cellulare durante la guida. Inoltre sono stati sanzionati quattro automobilisti, per la circolazione con un veicolo senza la copertura assicurativa, con conseguente sequestro dei mezzi. I controlli della polizia stradale proseguiranno anche nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, per prevenire quei comportamenti al volante che mettono a rischio la vita di tutti gli utenti della strada.

p. p.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?