Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
24 giu 2022

Uffici oberati di lavoro, sfilza di tecnici esterni

Il Comune ricorre agli incarichi professionali per adeguare lo stadio, sistemare la scuola di San Vito e per il servizio di assistenza negli eventi estivi

24 giu 2022
Il cantiere per l’adeguamento sismico della scuola San Vito
Il cantiere per l’adeguamento sismico della scuola San Vito
Il cantiere per l’adeguamento sismico della scuola San Vito
Il cantiere per l’adeguamento sismico della scuola San Vito
Il cantiere per l’adeguamento sismico della scuola San Vito
Il cantiere per l’adeguamento sismico della scuola San Vito

Impiegati del Comune sempre più oberati dal lavoro e impegnati in altre progettazioni, per questo il dirigente dell’Ufficio Tecnico comunale è costretto frequentemente a rivolgersi a professionisti esterni. In questi giorni sono stati assegnati ulteriori nuovi incarichi a partire dalle prime attività inerenti la nuova progettazione dello stadio Tubaldi per adeguarlo alle norme previste dalla Lega Pro (serie C) a cui è ascesa la Recanatese Calcio. Sarà l’archeologo Davide Squillace, quindi, ad eseguire la relazione sulla verifica preliminare d’interesse archeologico relativa al progetto di adeguamento dello stadio. Il suo incarico comporta una spesa di 1.562 euro. Arriva, invece, negli uffici comunali, al Settore UrbanisticaAmbiente, un tecnico agrario, Claudio Cappella, che almeno sino a fine anno darà una mano e offrirà consulenza tecnicoamministrativa connessa all’agricoltura e al recupero e riqualificazione del verde, per un importo complessivo omnicomprensivo pari a 4 mila euro. Anche il cantiere per il miglioramento sismico del complesso della scuola San Vito, sede dell’I.C. "Badaloni" (scuola secondaria di primo grado e dell’infanzia San Vito) ha bisogno di un professionista esterno visto che il direttore dei lavori, l’ing. Stefano Romanelli, ha ritenuto necessario, nel corso dei lavori, di apportare al progetto alcune modifiche seppur non sostanziali. Sarà l’ing. Francesco Cantarini ad occuparsi della redazione degli elaborati di perizia: si è calcolato che gli serviranno circa 80 ore di lavoro e pertanto il suo compenso si attesta sui 5.710 euro lordi. Infine anche per divertirsi c’è la necessità di un supporto tecnico: il geometra Nadia Marconi, con studio in Recanati, ha offerto il servizio tecnico di supporto all’attività organizzativa degli eventi in programma per l’Estate 2022 per un bimestre, con orario da gestire in coordinamento con l’Ufficio Tecnico, nel periodo tra giugno ed agosto, per un importo lordo di 4.000 euro. A lei si affiancheranno i professionisti incaricati nella redazione dei piani di sicurezza specifici per i singoli eventi in calendario. L’ing. Paolo Piccini di Recanati si occuperà di tutti gli eventi in programma all’Orto sul Colle dell’Infinito (Serate Fai d’Estate, Celebrazioni Leopardiane e una data di Lunaria per un totale di circa 16 eventi), nel cortile di Palazzo Venieri (Comics Festival, Cinema Sotto le Stelle, Gender Evolution, Kammerfestival, per un totale di circa 18 eventi) e quelli in piazza Leopardi (Festival di danza e il concerto organizzato dall’Unitalsi), per l’importo lordo di 6.331 euro. Sarà, invece, lo studio di architettura di Recanati, IBiti, ad occuparsi della redazione dei piani contenenti norme di sicurezza per gli eventi di Lunaria e Gigli Opera Festival che avranno luogo tutti in piazza Leopardi, per un importo complessivo di 1.670 euro.

Asterio Tubaldi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?