Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
29 mag 2022

Un pulmino a pedali per gli alunni A Colmurano debutta il Cyclebus

29 mag 2022

Gli alunni di quinta della primaria "De Amicis" di Colmurano sono stati i primi a salire a bordo dell’autobus a pedali: il Cyclebus. Ideato da Patrizio Merelli e prodotto nella fabbrica Biciclette Trubbiani di Santa Maria in Selva, è un mezzo innovativo e sostenibile. Ha accompagnato i bimbi a scuola il 19 maggio e li ha riportati a casa al termine delle lezioni. Al cenno del conducente (Merelli), gli allievi hanno salutato i genitori dal finestrino, iniziando entusiasti a pedalare. La maestra Silvia Martorelli, che ha partecipato con la classe, racconta: "È un’esperienza divertente e diversa. Il Cyclebus permette di socializzare, risvegliare il corpo e la mente prima di andare a scuola, e migliorare quindi l’apprendimento. È un mezzo di trasporto sicuro". "Sono felice di avere avuto l’occasione di partecipare all’iniziativa, perché l’istituto ha una sensibilità particolare per sostenibilità ed educazione civica", dice la dirigente Annalisa Ruggeri. "Oltre al trasporto a impatto zero – dice Merelli –, la novità tiene conto della voglia di libertà che si respira dopo due anni di restrizioni. Il Cyclebus è classificato come bicicletta dal codice della strada e può viaggiare su piste ciclopedonali, ciclabili e strade urbane. Il mezzo può ospitare a bordo persone non vedenti, persone con difficoltà motorie e anziani, carrozzine per diversamente abili e passeggini. Adatto a tutte le età, il Cyclebus affianca trasporto scolastico, urbano e turistico. È sicuro, non teme pioggia o vento e se gli occupanti partecipano collettivamente alla pedalata, può affrontare salite fino al 10%.

Lucia Gentili

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?