Unicam e la scienza al femminile. Quattro studentesse si raccontano

L'evento "Quel genere di passione" promosso da Unicam ha visto studentesse e ricercatrici condividere le loro esperienze nel mondo della scienza con oltre 300 studenti delle scuole superiori.

Unicam e la  scienza al femminile. Quattro studentesse si raccontano

Unicam e la scienza al femminile. Quattro studentesse si raccontano

"Quel genere di passione" è l’evento Unicam in occasione della Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza e della Settimana Stem che si è tenuto nei giorni scorsi ed è stato promosso nell’ambito delle attività del protettorato alla Persona, al Benessere e alle opportunità dell’Ateneo.

Protagoniste e relatrici le studentesse Gloria Di Nardo e Giorgia Tiburzi della classe 4M - Scienze Applicate dell’Istituto di Istruzione Superiore "Leonardo da Vinci" di Civitanova, la dottoranda Giuliana Flavia Cangelosi, che sta seguendo il dottorato di Interesse Nazionale dell’Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’ e di Unica su "Design per il Made in Italy: Identità, Innovazione e Sostenibilità" e la giovane ricercatrice Federica Giusti, che ha conseguito il dottorato di ricerca in Unicam e ora lavora presso l’azienda farmaceutica Johnson & Johnson Innovative Medicine. Le ragazze hanno raccontato e testimoniato le loro passioni

ed esperienze nel mondo della scienza ad una platea di oltre trecento studentesse e studenti delle scuole superiori di tutta la regione, sia in presenza che in collegamento streaming.

L’incontro è stato aperto dai saluti del Rettore, Graziano Leoni e della presidente del Comitato Unico di Garanzia, Stefania Silvi ed è poi seguito l’intervento della Delegata alla parità di genere, Maria Paola Mantovani. Le conclusioni sono state a cura della delegata a inclusione e partecipazione, Sonia L’Innocente, che ha anche raccontato la sua esperienza di docente e ricercatrice.