Quotidiano Nazionale logo
11 apr 2022

Uomo cade nel fiume a San Severino: salvato

Un ospite della casa di riposo Lazzarelli di San Severino è scivolato nel Potenza che scorre proprio nelle vicinanze della struttura. Sono intervenuti i vigili del fuoco – provenienti da Tolentino e dalla sede centrale di Macerata – e, dopo essersi calati per circa venti metri lungo il greto del fiume, sono riusciti a mettere in salvo l’uomo. I soccorritori hanno utilizzato tecniche Saf, cioè speleo-alpino-fluviale. Un impervio dirupo, con folta vegetazione, separa infatti il Potenza dal soprastante edificio che accoglie oltre sessanta "nonnini". Oltre al protagonista di questa disavventura, i vigili del fuoco hanno aiutato a risalire un’infermiera e una volontaria della Lazzarelli che erano scese nel tentativo – per fortuna riuscito – di soccorrere l’anziano in difficoltà, evitando il peggio. Sul posto pure il servizio del 118 e gli agenti della polizia locale, che hanno chiuso al transito dei veicoli il ponte fra viale Settempeda e viale Eustachio, uno dei punti nevralgici della città. Immediato anche l’intervento del sindaco Rosa Piermattei per sincerarsi delle condizioni dell’uomo, il quale, una volta soccorso e poi trasportato in ambulanza all’ospedale di Camerino, non ha saputo spiegare cosa fosse successo, evidentemente ancora provato per la caduta.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?