Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 apr 2022

Valle del Fiastra: fondi per nuove imprese

16 apr 2022

Al via il Pil (Progetto integrato locale) "La Valle del Fiastra: luogo di esperienze", promosso dal Gal Sibilla in collaborazione con i Comuni di Ripe San Ginesio, Urbisaglia, Colmurano, Loro Piceno, Sant’Angelo in Pontano, San Ginesio e la Fondazione Giustiniani Bandini. E spuntano nuove opportunità per i privati: è stato pubblicato un bando, aperto fino al 15 luglio, per finanziare la nascita di nuove imprese che vorranno insediarsi nel territorio del Pil, con un contributo di 35.000 euro, per operare nei settori della promozione e accoglienza turistica, delle imprese culturali e creative, dell’artigianato digitale, delle produzioni artistiche, tradizionali e tipiche. Giovedì si è svolta la riunione con i sei Comuni per avviare la fase di realizzazione. "E’ il momento di rendere operativi i progetti finanziati - dice Paolo Teodori, sindaco di Ripe San Ginesio, ente capofila – e di utilizzare al meglio le risorse assegnate al territorio". L’idea, sotto il coordinamento di Silvia Bellabarba, è quella di concepire la valle del Fiastra come un insieme di luoghi fisici, percorsi tematici e ciclopedonali, legati alle diverse identità territoriali, con l’obiettivo generale di aumentarne l’attrattività. Ogni Comune realizzerà un’opera strutturale a supporto di iniziative private. A maggio il Gal Sibilla pubblicherà un altro bando rivolto a nuove imprese o imprese già esistenti nei settori della ricettività e del cicloturismo per quanti vorranno operare nella Valle del Fiastra. Per info silviabellabarba@gmail.com.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?