Pordenone-Maceratese
Pordenone-Maceratese

Macerata, 12 febbraio 2017 - La Maceratese, ospite del Pordenone, cede ai friulani e il match finisce 2-1. Sono proprio i friulani ad andare in vantaggio al 14' del primo tempo con Semenzato a cui Quadri risponde al 56' su rigore. La gara viene decisa però al 79' da De Agostini. Un’impresa sfumata sul più bello. Una piccola incompiuta, perché al “Bottecchia” la Maceratese dimostra di essere viva al punto da mettere alle corde una formazione che non necessita di alcuna presentazione come il Pordenone. Se la sono giocata a viso aperto i biancorossi, ma non è bastato di fronte al maggior pragmatismo dei ramarri, bravi a non demordere e a trovare a una manciata di minuti dal termine il gol che consente loro di nutrire ancora qualche velleità di rimonta al vertice. Per la Rata è uno stop che lascia tanto amaro in bocca, ma il lato buono della medaglia riguarda il distacco dalla zona play-out, rimasto immutato al netto degli 8 punti che li dividevano dal quintultimo posto prima di salire in Friuli. (Guarda qui tutte le foto)

PORDENONE (4-3-1-2): Tomei 6; Semenzato 6,5, Marchi 6, Ingegneri 6, De Agostini 6,5; Suciu 6, Burrai 7, Misuraca 6; Cattaneo 5,5 (38’ st Bulevardi sv); Berrettoni 7 (47’ st Parodi sv), Arma 6,5. A disp.: D’Arsiè, Pellegrini, Padovan, Zappa, Buratto, Gerbaudo, Pietribiasi. All.: Tedino 6.

MACERATESE (4-3-3): Forte 6,5; Ventola 6, Gattari 5,5, Perna 5,5, Sabato 6 (38’ st Petrilli sv); Malaccari 6, Quadri 6,5, De Grazia 7 (22’ st Franchini 6); Allegretti 6,5, Palmieri 5,5 (22’ st Marchetti 6), Turchetta 6. A disp.: Moscatelli, Gremizzi, Broli, Bondioli, Massei, Mestre, Bangoura, Ingretolli. All.: Giunti 6.

Arbitro: Zanonato di Vicenza 6.

Reti: 15’ pt Semenzato (P), 12’ st Quadri rig. (M), 34’ st De Agostini (P).

Note: Spettatori 1.200 circa, una decina dei quali provenienti da Macerata. Ammoniti: Palmieri (M), Burrai (P), De Grazia (M), De Agostini (P), Allegretti (M), Semenzato (P). Angoli: 9-1 per il Pordenone. Recupero: pt 1’, st 5’.