Danni per il maltempo a Macerata (foto Calavita)
Danni per il maltempo a Macerata (foto Calavita)

Macerata, 9 luglio 2019 - Alberi abbattuti, rami spezzati, strade bloccate. Il maltempo ha causato grossi danni in tutte le Marche e flagellato anche la provincia di Macerata dove attorno alle 18 si è abbattuta una violenta tromba d'aria (foto). Si registrano danni nel capoluogo: un albero è finito lungo la provinciale per Sforzacosta, creando disagi al traffico. Disagi alla circolazione anche lungo le mura, per i rami spezzati in viale Leopardi.

AGGIORNAMENTO Crolli e danni dalla costa all'entroterra

false

La segnaletica è volata via a Villa Potenza. Diverse le auto in sosta danneggiate da alberi e rami spezzati dalla furia del vento. Il traffico lungo la strada statale 361 “Septempedana” è  bloccato nel territorio di Montefano, a causa della caduta in carreggiata di un albero divelto dall’improvvisa ondata di maltempo che ha colpito l’area. Il personale Anas e le Forze dell’Ordine sono sul posto per la gestione della viabilità e per ripristinare la normale circolazione nel più breve tempo possibile.

image

Ingeni danni si segnalano anche a Civitanova, Porto Recanati (video), Montecassiano, Recanati e Montelupone. Decine le chiamate ai vigili del fuoco e ai vigili urbani in tutta la provincia. Al momento non risultano persone ferite, ma a causa del maltempo, dalle 18.35 alle 20.50 è stata sospesa la circolazione ferroviaria fra Civitanova Marche e Porto San Giorgio-Fermo, sulla linea Ancona-Pescara. Lo rende noto Trenitalia, che ha allestito servizi sostitutivi con autobus.