Matelica (Macerata), 5 agosto 2018 - L'intera cittadina di Matelica invasa dai turisti: alle 16.30 all’abbazia di Roti va in scena Jovanotti con il concerto di chiusura di RisorgiMarche, la rassegna per i territori colpiti dal terremoto  ideata da Neri Marcorè (FOTO). All'ora di pranzo è apparsa sul profilo Instagram del cantautore una foto con la locandina del Carlino di oggi: "Matelica, è il giorno di Jovanotti. Tutto esaurito negli alberghi"

Ristoranti e alberghi infatti hanno registrato il tutto esaurito con presenze da tutta le regione e territori limitrofi, all'evento sono attese almeno 20mila persone.

Chiusura col botto per RisorgiMarche, dunque, col concerto a sorpresa di Lorenzo Cherubini, annunciato ufficialmente giovedì sera.  La notizia era trapelata sui social network, grazie a un post (poi rimosso) pubblicato dal Jova nazionale sulla sua pagina Facebook: una lavagna sulla quale aveva scritto le coordinate che segnalavano proprio l’Abbazia di Roti, il luogo designato per il concerto. Che quest’anno Marcoré avesse in serbo delle sorprese si era capito già da subito, quando aveva annunciato la data misteriosa dello scorso 31 luglio ad Amandola, alla quale senza preavviso hanno preso parte Ermal Meta e Simone Cristicchi.

Ormai tutti pensavano che la data di chiusura fosse quella in programma a San Giacomo, tra i Comuni di Ascoli e Castellana (Teramo), con lo stesso Marcorè e lo Gnu Quartet (FOTO). Poi la sorpresa.

JOVANOTTIFANGC_32857194_155112

SEI CHILOMETRI A PIEDI - Il parcheggio è possibile nella zona di Braccano (15mila posti), poi ci sarà un percorso a piedi (FOTO) di sei chilometri (un’ora e 45 minuti). A partire dalle 8 di oggi la strada provinciale per Braccano è chiusaal traffico veicolare da località Villa Piannè fino alle località Colpaola e Sant’Anna, a monte della frazione di Braccano. Non sarà possibile campeggiare nell’area concerto e lungo il percorso, l’accesso ai parcheggi è consentito fino alla loro saturazione. 

 

#Repost @fravaliani ・・・ @lorenzojova #risorgimarche

Un post condiviso da lorenzojova (@lorenzojova) in data:

 

E oggi il grande giorno è arrivato, con circa 70mila fan che hanno affollato l'area verde dell'Abbazia di Roti per il concerto di Jovanotti, che ha chiuso il festival RisorgiMarche 2018.