Laura Partenio
Laura Partenio

Macerata, 1 agosto 2019 - Dal taraflex alle passerelle, Laura Partenio si è lanciata in un’altra sfida. E, tanto per cambiare, lei che nella pallavolo ha vinto parecchio, ha primeggiato pure qui. La 27enne schiacciatrice figlia di quel Cesar che militò nella Lube degli albori, ha partecipato alla selezione di Rimini del concorso «Miss Mamma Italiana 2020». Ecco, tra le mamme premiate che così hanno ottenuto il pass di accesso per le pre-finali nazionali, nello specifico con la fascia «Miss Mamma Italiana Eleganza», proprio la 27enne veneziana di nascita, cresciuta a Macerata e residente a Novafeltria. Nonché mamma della piccola Nicole di appena 16 mesi.

Occhi marroni e capelli castani, alta 182 centimetri, la Partenio è stata riconfermata dalla Lardini Filottrano in A1 e può vantare in carriera 176 partite giocate in A, l’oro con l’Italia agli Europei Juniores nel 2008 e quello ai Giochi del Mediterraneo nel 2013, lo Scudetto con il Cannes e ancora una Coppa Italia col blasonato Novara. Durante la serata si è esibita nella «prova di abilità» che per lei deve essere stata facilissima, assieme alla sorella più piccola Stefania (che gioca a Macerata, il fratello Pier Paolo con la Goldenplast) si è cimentata in un esercizio di palla. Curiosamente si è iscritta al concorso dopo aver visto un servizio andato in onda in tv e adesso può ambire alle finali del giugno 2020. La prossima estate però sarà quella di Tokyo e un concorso di bellezza non può reggere il confronto con il sogno dei Giochi Olimpici.