Luca Carboni con Neri Marcorè al Poggio della Pagnotta (foto ufficio stampa RisorgiMarche)
Luca Carboni con Neri Marcorè al Poggio della Pagnotta (foto ufficio stampa RisorgiMarche)

Caldarola, 17 luglio 2018 – Al Poggio della Pagnotta è Luca Carboni show. Oltre 10mila persone sono arrivate per applaudire il cantante bolognese, protagonista dell’ottava tappa di RisorgiMarche, il festival ideato e promosso da Neri Marcorè per far rivivere le comunità colpite dal sisma. Questa volta la location scelta per il concerto era tra i comuni di Valformace e Caldarola. Un fiume di gente ha sfidato il caldo e i chilometri in salita per esserci. Per cantare con uno dei miti della musica italiana. Per applaudirlo e magari scattare una foto ricordo. Presenti adulti e bambini. Un pubblico eterogeneo con una forte passione in comune: la musica sui Carboni.

Sempre presente Marcorè che, come ad ogni tappa della manifestazione, ha ringraziato gli artisti coinvolti nel progetto e il popolo di RisorgiMarche che non delude mai. Il festival, dopo sette tappe consecutive nel Maceratese, fa una sosta di sedici giorni e torna il 23 luglio questa volta a Piani di Cagnano, Acquasanta Terme, nell’Ascolano. Protagonista sarà Irene Grandi. Ancora nel Piceno la tappa successiva del 27 luglio con Andrea Mirò a Monte La Torre - Quinzano Force. A seguire due tappe nel Fermano: il 28 luglio Paolo Belli e la Big band a Campi di Vetice Montefortino e il 31 luglio, Festa a sorpresa e Casalicchio Amandola. Poi RisorgiMarche tornerà nel Maceratese il primo agosto con Toquinho a Pian della Cuna di Fematre Visso/Pievetorina/Montecavallo. Per poi concludersi il due agosto con Neri Marcorè e Gnu Quartet a San Giacomo - Monte Piselli e Montagna dei Fiori, in provincia di Ascoli.