Marco Saltari e Sofia Tornambene
Marco Saltari e Sofia Tornambene

Macerata, 8 novembre 2019 - Esplosivo l'opening della serata di X Factor 2019 con i giudici Samuel, Malika e Sfera Ebbasta, che accendono il pubblico d'Italia sulle note dei loro singoli, rispettivamente "Libertà", "Senza fare sul serio" e "Ricchi X sempre". Si è trattato di un terzo live di fuoco all'X Factor Dome di Monza, fa flop Marco Saltari che viene eliminato alla prima manche, ma Kimono continua ad incantare e stupire. La giovanissima civitanovese è promossa al quarto live del talent targato Sky.

Alla manche dei cavalli di battaglia, la prima, i dieci concorrenti hanno avuto un minuto di tempo ciascuno per tirare fuori il meglio di sé ed affrontarsi senza esclusione di colpi, con i brani che li rappresentano. La 16enne civitanovese Sofia Tornambene, in arte Kimono, ha incantato il pubblico esibendosi con un brano scritto da lei. Assoluta per la giovanissima l'approvazione dei giudici, in particolare di Samuel, che si limita a commentare: "La prima canzone che ho scritto io non era così bella, complimenti". Fa un buco nell'acqua invece Marco Saltari, il 34enne di Corridonia che ha proposto "Get up stand up" di Bob Marley ma non è riuscito a convincere il pubblico, al conteggio è risultato il meno votato. "È stata un'esperienza formativa importante", ha commentato il musicista a caldo, lasciando il palco dopo essere stato eliminato.

Alla seconda manche invece, i concorrenti hanno cantato i brani assegnati dai giudici. Non si è smentita Kimono nei panni di Achille Lauro in "C'est la vie", impressionando i giudici con la sua interpretazione del testo e la sua voce, nonostante la tensione e le lacrime pre-esibizione. Senza fiato Sfera Ebbasta, "Io dico solo una cosa, l'età anagrafica di fronte a questo talento passa totalmente in secondo piano", dello stesso avviso Malika, "Tutto quello che canti diventa seta". "Per cantare Lauro devi aver avuto una vita di un certo tipo - spiega Samuel -, qualcosa di forte e di violento dentro al cuore lo devi avere. Però tu potresti cantare il bugiardino dell'aspirina e farlo sembrare una figata. Nonostante ti sia trovata in una situazione non tua, te la sei portata a casa davvero bene". Stupita anche Mara Maionchi: "Il pezzo è un po' adulto forse per lei, ma è riuscita con grande calma e tranquillità a comunicarlo per adolescenti".

Chiude la serata uno scatenato Marracash, ospite speciale del live, che reduce dalla pubblicazione di "Persona", il suo ultimo album di inediti, annuncia il suo ritorno sulla scena musicale infiammando il palco con due dei suoi nuovi singoli, "Bravi a cadere-I polmoni" e "Greta Thunberg-Lo stomaco".

Il verdetto del terzo live di X Factor: eliminato dal pubblico Marco Saltari alla prima manche e dai giudici Lorenzo Rinaldi, al ballottaggio con Giordana Petralia, nella seconda manche. Sono otto i concorrenti rimasti in gara per la vittoria, a dividerli dal podio ancora cinque live. Il prossimo appuntamento sarà giovedì prossimo.