Matteo Paoletti (foto Francesca Mecozzi)
Matteo Paoletti (foto Francesca Mecozzi)

Potenza Picena (Macerata), 12 giugno 2019 - Altra conferma per la GoldenPlast Potenza Picena. Rispettando il biennale stipulato con il club la scorsa estate, l’opposto per la nuova Serie A3 Credem Banca sarà ancora Matteo Paoletti. L’esperto giocatore, classe ‘82, sarà quindi nuovamente a disposizione di coach Gianni Rosichini, che vede pian piano aggiungere pedine importanti alla rosa della sua squadra: la conferma di Paoletti si aggiunge a quelle dei talentuosi Stefano Ferri, Paolo Di Silvestre e Stefano Trillini. Decisivo nella prima parte della stagione passato, il bomber anconetano vuole tornare a dare il suo contributo alla GoldenPlast tenendo sotto controllo i problemi fisici che l’hanno tenuto lontano dai campi nel finale della stagione scorsa. “Non mi sono scoraggiato per i piccoli acciacchi perché certe cose vanno tenute in considerazione in un campionato lungo e intenso, poi chi mi ha sostituito ha dato il massimo facendo valere le sue qualità. - parla così Paoletti, fiducioso per la nuova squadra che si sta formando - Non so ancora come sarà il nostro roster, ma ritrovare compagni che stimo e uno staff collaudato è già una buona premessa.”

Spazio anche ai suoi ricordi passati e alle speranze per il futuro. “C’è rammarico per la passata stagione. Abbiamo giocato un ottimo campionato, ma nella finale dei Play Off A2 a tradirci è stato il gap d’esperienza dei più giovani rispetto ai rivali. Per quanto riguarda la nuova stagione, ci aspetta un torneo duro ed equilibrato, magari lievemente inferiore al precedente, ma ritroveremo da rivali anche giocatori di alto livello”.