SportCarpani regala tre punti alla Recanatese

Carpani regala tre punti alla Recanatese

Vittoria a Rimini e passo avanti verso la salvezza per i leopardiani. Doppietta del centrocampista, inutile il gol nel finale di Tonelli .

Carpani regala tre punti alla Recanatese
Carpani regala tre punti alla Recanatese

1

RECANATESE

2

(4-4-2): Zaccagno; Tofanari, Pietrangeli, Allievi, Haveri (34’ st Matteo Rossetti); Biondi (23’ st Tonelli), Sandri, Tanasa (16’ st Delcarro), Piscitella (23’ st Rosso); Mencagli (16’ st Vano), Santini. A disp.: Galeotti, Lazzarini, Pasa, Regini, Laverone. All.: Gaburro.

RECANATESE (4-4-2): Fallani; Marafini, Ferrante, Peretti, Ferretti; Senigagliesi, Morrone (34’ st Raparo), Alfieri, Carpani; Sbaffo, Guidobaldi (23’ st Marilungo). A disp.: Meli, Amadio, Quacquarelli, Pacciardi, Vona, Stampete, Somma, Foresia. All.: Pagliari.

Arbitro: Matteo Canci di Carrara.

Reti: 11’ e 43’ st Carpani, 48’ st Tonelli.

Note - Spettatori 2.492: 1.838 abbonati e 654 paganti. Angoli 4-2. Ammoniti: Sandri, Mencagli, Allievi, Rosso, Alfieri, Senigagliesi.

Si prende tutto la Recanatese al ’Romeo Neri’ copiendo un passo importantissimo verso la salvezza. E, siccome sognare non costa nulla, ora i marchigiani possono pensare anche a qualcosa in più. Parte meglio la Recanatese, almeno per quel che riguarda le occasioni create. Tanto che Zaccagno deve mettersi subito in posizione. Perché, in serie, ci provano, Sanigagliesi, Carpani e Sbaffo. Tutto nel giro di una mezz’ora. Il Rimini produce tanto, ma conclude oggettivamente poco. Vita più facile, quindi, per Fallani che corre qualche pericolo soltanto nel finale quando Haveri calcia da lontano e Mencagli ribadisce in rete un tiro di Santini sporcato da un difensore. Ma la bandierina del guardialinee era già alta in cielo. Si va, così, all’intervallo senza essersi annoiati, ma anche senza gol. La ripresa non inizia con un altro copione, ma a scombinare la situazione ci pensa Carpani che dopo 11 minuti la spedisce alle spalle sul cross di Alfieri. Il Rimini va in tilt, Gaburro ci mette forze fresche, ma il grado di pericolosità dei biancorossi non aumenta. La Recanatese quel gol di Carpani lo protegge a dovere chiudendosi a riccio e giocando con il cronometro. Passa la mezz’ora e ci prova Rosso con Fallani pronto a bloccare. Ma nel finale la Recanatese fa di più: chiude la partita e ci pensa ancora una volta Carpani che, solo davanti a Zaccagno, la spedisce in rete per la seconda volta. Poi poco conta il palo colpito da Vano nei minuti successivi. Anche se, in realtà, i biancorossi un gol, nel recupero lo realizzano e porta la firma di Tonelli. Un cross dalla trequarti senza pretese che finisce alle spalle di Fallani. Un gol che, comunque non cambia le sorti del match per il Rimini e che, invece, cambia le prospettive della Recanatese.

Donatella Filippi