Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
14 giu 2022

"Che spettacolo a Macerata con la scherma paralimpica"

Azzi, presidente della Federazione, soddisfatto dei campionati italiani: gare di alto valore tecnico

14 giu 2022

"A Macerata si sono disputate gare molto valide sul piano tecnico". Così Paolo Azzi, presidente della Federscherma, sui campionati italiani paralimpici. "Grazie Macerata, con in testa Alberto Affede, Carola Cicconetti, Michele Spagnuolo e le istituzioni – aggiunge – che hanno profuso uno sforzo eccezionale e in sinergia offrendo un’ospitalità perfetta e un’organizzazione impeccabile". Va in archivio una tre giorni di gare in cui sono stati assegnati 18 titoli nazionali, di cui 16 di scherma in carrozzina e due della specialità della spada per non vedenti. Tra i marchigiani, Michele Massa dell’Accademia Fermo, ha conquistato nel fioretto il secondo posto nella cat.B, dopo essere stato battuto in finale 15-7 da Marco Cima, atleta delle Fiamme Oro nove volte campione nazionale e oro agli Europei 2018. Massa ha vinto l’argento nella seconda giornata di gare, stavolta nella spada cat.B, superato in finale 15-9 da Gianmarco Paolucci delle Fiamme Oro. Un bellissimo risultato anche per Simone Giacomelli dell’Accademia Fermo che nella spada non vedenti si è classificato terzo avendo perso la semifinale con Giuseppe Rizzi dell’Accademia Milano.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?