Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
25 mag 2022

Ginnastica, ai campionati italiani la Virtus Pasqualetti Macerata sul secondo gradino del podio

25 mag 2022

Secondo posto per la Virtus Pasqualetti Macerata ai campionati nazionali di società di ginnastica artistica vinti dalla Pro Patria Bustese e terza la Gymnastic Romagna Team. "Si tratta di un risultato positivissimo – dice Sergio Kasperskyy, tecnico della formazione maceratese – considerando che ci siamo presentati all’appuntamento senza lo straniero Hryko, fermato in Ucraina da un intervento chirurgico, e con Levantesi che il giorno prima della gara ha battuto la testa, al ginnasta è stata poi data dai medici la possibilità di gareggiare dopo averlo sottoposto alla Tac".

Con simili premesse la medaglia d’argento è un ottimo risultato considerando la competitività della manifestazione. "La Bustese – spiega Kaskeperskyy – può contare su diversi azzurri e la Romagna Team su Dalalojan, campione olimpico e del mondo". La manifestazione è stata suddivisa in due fasi. Nella prima si è svolta la semifinale con la squadra maceratese ammessa alla finale come migliore seconda. "In finale abbiamo fatto bene – spiega Kasperskyy – in tutti i vari attrezzi, con un piccolo errore sul volteggio". Alla fine la Bustese ha messo insieme 29 punti speciali e il complessivo di 161.550; al secondo posto la Virtus Pasqualetti Macerata, che totalizza uno score più alto, 162.350, ma negli scontri diretti resta dietro di tre punti speciali, a quota 26. Terza la Gymnastic Romagna Team con 17 punti e il totale di 153.250. "Sono soddifatto dalla prestazione die ragazzi".

La società maceratese si conferma ai vertici del movimento italiano. "Negli ultimi tre anni – ricorda Kasperskyy – abbiamo vinto un titolo italiano e centrato due secondi posto". La stagione non è affatto terminata perché alle porte ci sono i campionati nazionali individuali dove il 4-5 giugno a Fermo saranno di scena Castellaro e Principi. Invece a metà giugno Cingolani vestirà d’azzurro per la Coppa del mondo in Slovenia e non è affatto da escludere che possa partecipare ai Giochi del Mediterraneo dove potrebbe gareggiare anche Levantesi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?