Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 giu 2022

I piani del ds Storani "In A1 team d’attacco"

16 giu 2022
Da sinistra: il presidente Pietro Paolella, Massimiliano Balducci, Maurizio Storani
Da sinistra: il presidente Pietro Paolella, Massimiliano Balducci, Maurizio Storani
Da sinistra: il presidente Pietro Paolella, Massimiliano Balducci, Maurizio Storani
Da sinistra: il presidente Pietro Paolella, Massimiliano Balducci, Maurizio Storani
Da sinistra: il presidente Pietro Paolella, Massimiliano Balducci, Maurizio Storani
Da sinistra: il presidente Pietro Paolella, Massimiliano Balducci, Maurizio Storani

"In B1 e in A2 abbiamo ragionato privilegiando la fase muro-difesa. Adesso, in A1, ci siamo orientati verso caratteristiche più offensive, visto che la categoria richiede potenza e velocità nel mettere a terra il pallone". Maurizio Storani, direttore sportivo della Cbf Balducci, spiega in un’intervista rilasciata al sito della società maceratese la filosofia che il club sta seguendo nell’allestimento della squadra che parteciperà al massimo campionato din A1 di volley femminile".

Sono rimaste quattro giocatrici della passata stagione: la schiacciatrice Alessia Fiesoli, la palleggiatrice Maria Irene Ricci, la centrale Francesca Cosi e l’opposta Polina Malik. Questa la base di partenza su cui è stata costruita la squadra con i tesseramenti che saranno ora ufficializzati. "Avrei voluto – aggiunge – confermarne di più. Alcune sono volute andare per restare in A2, altre per motivi personali ma la nostra volontà sarebbe stata quella di confermarne almeno 7-8. Così non è stato, allora abbiamo cominciato a ragionare su quella che sarebbe stata la squadra da allestire per il campionato che ci aspetta. Due giorni dopo la vittoria dei playoff ci siamo affacciati subito su un mercato in cui le altre squadre di A1 avevano già avuto modo di muoversi molto prima di noi. Quindi la situazione non è stata affatto facile, ma comunque abbiamo individuato le giocatrici con le caratteristiche che stavamo cercando. Alcune le abbiamo già tesserate, restano un paio di tasselli che contiamo di sistemare nel più breve tempo possibile".

Società quindi al lavoro per completare l’allestimento del roster, prima di concedersi due settimane di pausa per poi tornare a programmare la prossima stagione. "La fiducia è molta. La promozione in A1 – conclude il direttore sportivo – è stata un miracolo da parte nostra, siamo pronti a ripeterlo con una stagione all’altezza della categoria".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?