Quotidiano Nazionale logo
21 apr 2022

Il Valdichienti Ponte fa il pieno Piega l’Azzurra e insegue i playoff

Nasif e Titone condannano la seconda forza del torneo. Entrambe le marcature arrivate. da calci d’angolo

VALDICHIENTI PONTE

2

AZZURRA COLLI

0

VALDICHIENTI PONTE (4-3-3): Mallozzi; Frinconi, Comotto (43’ st Colonna), Nasif, Cernetti; Ciccarelli (29’ st Sfasciabasti), Borgese, Trillini; Triana (46’ st Del Brutto), Titone (50’ st Drudi), Fioretti (32’ st Rapagnani). A disp.: Rossi, Lattanzi, Guercio, Papa. All. Bolzan.

AZZURRA COLLI (3-5-2): Marani, Nervini, Cancrini, Filipponi, Vallorani, Alfonsi, Fazzini (30’ st Toscani), Rozzi (32’ st Gagliardi), Ingredda (15’ st Filiaggi), Iachini (25’ st Renzi), Santoni (15’ st Giorgio). A disp.: Capriotti, Spadoni, Zadro, Del Marro. All. Amadio.

Arbitro: Chieppa di Biella.

Reti: 10’ st Nasif, 21’ st Titone.

Il Valdichienti Ponte vince il braccio di ferro con l’Atletico Ascoli aggiudicandosi i tre punti necessari per coltivare le speranze playoff, ma anche gli ospiti inseguono la vittoria per mantenere il secondo posto. È una partita bene interpretata dalla squadra di casa che nella ripresa segna i due gol decisivi sfruttando al meglio situazioni nate da calci d’angolo. La posta in palio è pesante e la partita non delude le aspettative. L’Azzurra si fa vedere con Ingredda (7’) che manda di poco a lato la sfera. Il portiere Marani neutralizza i tentativi di Trillini (12’), Fioretti (19’) e Titone (28’). Ma l’Azzurra non sta certamente a guardare e Rozzi (34’) si rende pericoloso mandando di poco a lato. Poco prima del riposo il Valdichienti Ponte è insidioso con Fioretti. Nella ripresa il risultato si sblocca. Dalla bandierina Trillini (10’) mette la palla in area dove svetta Nasif che manda la sfera alle spalle di Marani. Il Valdichienti Ponte è in vantaggio. Ancora un altro angolo (20’) e di nuovo lo spiovente disegnato da Trillini è ben sfruttato da Titone al quale lo splendido intervento di Marani nega la gioia del gol. Ma è questione di momenti, perché nell’angolo successivo Titone trova il tempo giusto per colpire di testa e firmare il raddoppio. L’Azzurra Colli accusa il colpo, ma poi reagisce e ci pensa Nasif a far sì che il risultato non torni in discussione quando sulla linea calcia lontano il pallone. Il Valdichienti Ponte è poi padrone della partita, la squadra controlla gli avversari e nel finale Nasif tenta di testa la via del gol ma alza troppo la mira.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?