Quotidiano Nazionale logo
21 apr 2022

La Med Store lotta e alla fine piega Montecchio Maggiore

L’esultanza della Med dopo un punto
L’esultanza della Med dopo un punto
L’esultanza della Med dopo un punto

MED STORE TUNIT

3

MONTECCHIO MAGGIORE

1

MED STORE TUNIT : Pasquali 5, Longo 2, Giannotti 19, Scita, Margutti 9, Ferri 4, Sanfilippo 9, Scrollavezza 1, Lazzaretto 11, Gabbanelli, Robbiati. NE: Paolucci, Facchi, Ravellino. All.: Domizioli.

SOL LUCERNARI MONTECCHIO MAGGIORE: Baciocco 9, Carlotto, Pellicori, Novello, Gonzato 7, Battocchio, Monopoli 1, Marszalek 7, Franchetti 6, Frizzarin 13, Bellia 21. NE: Guardavascio, Fiscon, Zanovello. All.: Di Pietro.

Arbitri: Proietti e Dell’Orso.

Parziali: 25-23, 23-25, 25-19, 25-18.

Note: Med Store Tunit 11 errori in battuta, 6 ace, 60% ricezione positiva (30% perfetta), 38% in attacco, 9 muri vincenti; Montecchio Maggiore 16 errori in battuta, 6 ace, 38% ricezione positiva (25% perfetta), 36% in attacco, 11 muri vincenti.

La Med Store Tunit parte con il piede giusto in gara1 dei playoff di A3 di volley battendo Montecchio Maggiore che comunque si dimostra un osso duro. I maceratesi si fanno valere nei momenti chiave, in generale la squadra si fa apprezzare in battuta e in ricezione mentre deve crescere a muro. Da segnalare la bella prova di Giannotti, autore di 19 punti.

I veneti dimostrano sin dal primo set di non mollare mai (22-22), nel finale c’è l’allungo dei locali con l’ace di Scrollavezza (25-23) che chiude il set. Stesso discorso anche per il secondo set (21-21), sebbene l’esito sia poi differente. Gli ospiti sono abili in difesa e Bellia nel contrattacco porta avanti i suoi (23-24), poi l’attacco fuori di Lazzaretto porta in parità il conto dei set. Nel set successivo cambia lo spartito perché la Med Store ha un buon margine (18-13), quindi 22-16 e infine Lazzaretto chiude i giochi (25-19). Nel quarto set c’è da segnalare l’ottima partenza dei veneti (3-9) che costringono la squadra di casa a rincorrere (13-13 e 16-16). C’è l’allungo di Macerata (20-16) che gestisce fino alla fine questo margine di vantaggio vincendo gara1.

Domenica si torna in campo per disputare gara2 a Montecchio Maggiore, l’eventuale bella è in programma giovedì 28 a Macerata.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?