Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

L’obiettivo della Maceratese Trillini: "Playoff da blindare"

Sauro Trillini, allenatore della Maceratese (foto Calavita)
Sauro Trillini, allenatore della Maceratese (foto Calavita)
Sauro Trillini, allenatore della Maceratese (foto Calavita)

"Domenica ci attende una gara complicata contro la Monterubbianese, che all’andata ci ha anche battuto". Sauro Trillini, allenatore della Maceratese, chiede la massima concentrazione alla squadra in una fase delicata della stagione. "Non dimentichiamo – aggiunge – che hanno elementi come Mallus e Galli, che hanno giocato in categorie superiori". Mancano sei partite alla fine della stagione e ci si avvicina al traguardo. "Il primo posto – spiega Trillini – è già assegnato: Chiesanuova è stata la più regolare ed è in vetta sin dall’inizio e ci resterà meritatamente fino al termine. Noi dobbiamo restare ancorati alla zona playoff e ragionare partita per partita, quindi adesso i nostri pensieri sono rivolti esclusivamente alla sfida contro la Monterubbianese". Ci si sta avvicinando alla fase decisiva della stagione e l’ideale sarebbe avere tutti a disposizione, ma destano qualche preoccupazione le condizioni di Vallorani e Pucci. "Una volta chiuso il mercato abbiamo dato fiducia ai 22 giocatori in rosa. Non ci si piange addosso perché abbiamo giocatori sui quali potere contare, se qualcuno non è in condizione abbiamo gente valida pronta a entrare in campo". Sabato a Monteprandone è stato sostituito Diemè. "Il ragazzo sta facendo bene e siamo soddisfatti di lui. Ci sono dei ruoli che chiedono un dispendio di energie e poi è da considerare che ci sono nell’arco della partita dei momenti in cui c’è bisogno di giocatori con altre caratteristiche".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?