Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
27 mag 2022

"Matelica ha vinto in campo e riconquistato i tifosi"

Il direttore sportivo Falcioni tira le somme dopo la conquista della Promozione "Adesso vogliamo essere protagonisti alle finali per il titolo regionale"

27 mag 2022

"La svolta nel recupero di fine marzo a Pioraco quando abbiamo vinto 3-1 ma all’88’ eravamo sotto di un gol". Lorenzo Falcioni, direttore sportivo del Matelica, commenta la vittoria del campionato di Prima categoria. "Dopo quella gara – spiega – abbiamo portato a 8 punti il vantaggio sull’Elfa Tolentino". Il diesse ricorda la stagione in cui molti addetti ai lavori indicavano proprio il Matelica tra le favorite per la vittoria finale. "Sapevamo di avere una buona formazione, ma anche Casette Verdini e Montemilone Pollenza non erano da meno. È stata un’estate difficile a Matelica con il passaggio della formazione maggiore ad Ancona, siamo partiti in ritardo, ma abbiamo ereditato una buona formazione a cui abbiamo aggiunto 2-3 pedine di esperienza che ci hanno dato una mano per il salto di qualità". Non sono mancati i problemi. "Ci sono stati un paio di infortuni gravi e poi i problemi legati alla pandemia, come tutte le realtà". Falcioni è soddisfatto per avere centrato due obiettivi. "Uno – spiega – sul campo e l’altro sugli spalti. Con le settimane la gente si è infatti avvicinata alla squadra. I ragazzi avevano sulla spalle un’eredità pesante perché negli ultimi anni il Matelica è sempre stato protagonista ai massimi livelli, la società della presidente Sabrina Orlandi (moglie di Canil), non ci ha fatto mancare nulla". Domani il Matelica concluderà il cammino in campionato a Castelraimondo e poi ci saranno le finali regionali. "Come società e squadra ci teniamo al titolo regionale. Affronteremo il Castel di Lama e la vincente sfiderà poi la vincitrice del match tra le prime del girone A e di quello B". Intanto il Matelica del futuro riparte da due figure. "Siamo stati confermati – conclude il diesse Falcioni – io e l’allenatore Roberto Bartoccetti".

La rosa del Matelica. Portieri: Simone Sabbatucci, Alex Bonifazi. Difensori: Alessandro Rossi, Manuel Girolamini, Massimiliano Petroni, Alessandro Ferretti, Giuseppe Ippolito, Alberto Carletti Orsini. Centrocampisti: Alessio Fiorgentili, Gjuci Bersi, Jacopo Scotini, Federico Pettinelli, Nicolò Albanese, Alessandro Ruggeri, Alessio Vitali, Federico Aberani. Attaccanti: Gabriele Aquilanti, Alex Gubinelli, Matteo Ilari, Arian Vrioni, Samuele Ruggeri, Thomas Albanese. Allenatore: Roberto Bartoccetti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?