Megabox a testa altissima. Novara passa con fatica

Le tigri battute tre a zero ma hanno giocato alla pari i primi due set e recuperato un grosso svantaggio nel terzo. Alla fine le piemontesi fanno valere più qualità.

Megabox a testa altissima. Novara passa con fatica
Megabox a testa altissima. Novara passa con fatica

Megabox

0

Igor

3

MEGABOX ONDULATI DEL SAVIO VALLEFOGLIA: Degradi 5, Mancini 3, Mingardi 20, Gardini 10, Aleksic 5, Dijkema, Panetoni (L), Giovannini 6, Kosheleva, Grosse Scharmann. Non entrate: Provaroni, Cecconello, Passaro, Cesarini (L). All. Pistola.

IGOR GORGONZOLA NOVARA: Bosetti 7, Danesi 9, Akimova 22, Szakmary 11, Chirichella 7, Bosio 2; Fersino (L), De Nardi, Bartolucci . Non entrate: Bonifacio (L), Durul, Kapralova, Guidi. All. Bernardi.

Arbitri: Grassia e Brancati.

Parziali: 27-29 (36’)23-25 (27’), 23-25 (27’)

Note: spettatori: 950.

Pesaro

Vittoria in tre set, ma al termine di una partita tiratissima, per la Igor Gorgonzola Novara, che passa a Pesaro contro una Megabox indomabile, capace di recuperare uno svantaggio importante nel terzo parziale e di giocare alla pari i primi due, con tre finali tutti testa a testa, sempre vinti dalle piemontesi trascinate da Akimova (22 punti). Nella Megabox ottima prova di Mingardi (20 punti) e Gardini (partita nel sestetto iniziale), e prova gagliarda del gruppo. Per Novara più qualità nei momenti clou.

Primo set, Pistola parte con posti 4 Degradi e Gardini e le recuperate Mancini e Mingardi in sestetto. Sul 22 a 24 Mingardi annulla entrambi i set point. Chirichella attacca out e Vallefoglia sorpassa 25-24, pareggia Akimova che poi manda un servizio a metà rete. Degradi non chiude la palla set, Novara pareggia e poi sorpassa con un muro di Bosetti su Mancini. Secondo set, la Megabox arriva a +3 (21-18) e Bernardi chiama time-out. Un ace di Mingardi allunga ancora (22-18), Akimova rosicchia un mini-break al servizio (22-20, time-out Megabox). Novara pareggia con un ace fortunato di Akimova a 22, poi la russa sbaglia il servizio. Pareggia ancora Akimova, scatenata, poi due muri in fila di Chirichella su Mingardi e di Bosio su Gardini chiudono il set con un 7-1 finale. Terzo set, Pistola schiera Giovannini per Degradi. Due ace in fila di Akimova mandano Novara a +7 (17-10), mentre entra applaudita nella Igor la pesarese Bartolucci. Un muro di Aleksic su Chirichella sigla il 22-23, Giovannini pareggia con un ace. Akimova conquista il match-point e Novara chiude su un errore di Mingardi, costretta ad attaccare su una palla impossibile.

b.t.