Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Morrovalle, successo per la ‘Serata dello sport’

Con i campioni Igor Cassina, Francesco Damiani e Vincenzo Maenza

di SILVIA LUCIANI
Ultimo aggiornamento il 16 aprile 2018 alle 11:50
Cassina, Damiani e Maenza con il sindaco, l’assessore e il presentatore

Morrovalle (Macerata), 16 aprile 2018 - Un grande successo per la sesta edizione della «Serata dello sport» a Morrovalle. Sabato sera, all’interno del suggestivo auditorium di Borgo Marconi, si è svolta la manifestazione organizzata dall’assessore allo sport Giorgio Baldassarri, per festeggiare e premiare le eccellenze e le associazioni dello sport del territorio.

Oltre 500 spettatori e 30 le associazioni sportive protagoniste assolute dell’evento. Ospiti della serata, i campioni olimpionici, Igor Cassina (campione nella specialità alla sbarra), Francesco Damiani (campione del mondo e allenatore della nazionale italiana di pugilato) e Vincenzo Maenza (pluricampione olimpico nella lotta greco-romana). Tra gli ospiti presenti anche il consigliere provinciale Francesco Acquaroli, il delegato regionale Fabio Sturani, monsignor Mario Lusek e don Luigino Marchionni.

«L’escalation del teatro bellico siriano di questi giorni, mi porta a sottolineare un valore nello sport sin dalla sua nascita - ha aperto così la serata, il sindaco Stefano Montemarani-, quando gli antichi Greci durante le Olimpiadi sospendevano le guerre tra le città. La parola sport è veicolo di pace e di educazione. Si insegna il rispetto per l’avversario, le regole, la lealtà sportiva. Ringrazio gli ospiti e le associazioni che svolgono questa importante e delicata missione».

Le premiazioni si sono alterante alle esibizioni di ginnastica artistica curate da Paola Paoloni e di acrobatica con Maria Clara Ruani e Veronica Mariani. Premiati tanti giovani atleti delle associazioni sportive: Ginnasticando, Anthropos, Grillo, Atletica Trodica, Bocciofila Morrovalle, Il Ponte Basket, Tennis Trodica, Asd Valdichienti Ponte, Il Ponte Pallavolo, Tre Emme ciclismo, Scap Foresi Ciclismo, Polisportiva morrovallese, Nuova Morrovalle, Trodica Calcio, Vis Concordia, Centro danza Coreos, Nuova pallacanestro Morrovalle e polisportiva dilettantesca il Ponte. «Spero in nuovi campioni sportivi a Morrovalle» è stato l’augurio di Maenza. «Lo sport è motivo di grande aggregazione - ha commentato Cassina -. L’essenza dello sport è stare bene con noi stessi. Fate sport attraverso l’etica e la lealtà e raggiungerete tutti i vostri sogni».

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.