Quotidiano Nazionale logo
14 apr 2022

Mosconi carica il Tolentino "Oggi contro il Notaresco voglio in campo dei guerrieri"

La squadra è al terzo posto "È il momento di toglierci delle soddisfazioni"

"Il difficile non è dimostrare, ma confermare ciò che si è dimostrato". È la frase che mister Andrea Mosconi ha appeso negli spogliatoi del "Della Vittoria" per caricare il Tolentino in questo finale di stagione, dove l’obiettivo è cambiato: non più la salvezza, ormai in cassaforte da un paio di giornate, bensì i playoff. La formazione cremisi, infatti, con il successo interno nel derby contro il Castelfidardo, ha consolidato il terzo posto (50 punti) e si appresta ad affrontare oggi la difficile trasferta di San Nicolò – Notaresco con la consapevolezza di avere le carte in regola per giocarsela con tutti. Anche con una "corazzata" come quella abruzzese. "Due o tre giocatori di loro costano come tutta l’annata calcistica del nostro Tolentino – dice l’allenatore Mosconi – e questo deve galvanizzarci, deve darci gli stimoli giusti per scendere in campo da guerrieri. Vogliamo e dobbiamo fare una gara al top, sapendo che dall’altra parte c’è un avversario ‘avvelenato’, una delle migliori formazioni del girone, che oggi è dietro di noi di 7 punti solo perché il suo campionato è stato piuttosto altalenante, sicuramente al di sotto delle aspettative. Noi invece non dobbiamo mollare, adesso possiamo toglierci delle soddisfazioni". Il San Nicolo Notaresco è quinto con 43 punti, grazie a 12 vittorie e 7 pareggi (9 le sconfitte), 37 gol realizzati e 34 subiti. Ieri la squadra cremisi ha svolto la solita rifinitura pre partita e stamattina presto parte alla volta dell’Abruzzo. Non sono convocati gli squalificati Bonacchi, Miccoli e Salvatelli. È infortunato Cicconetti ed è in forse anche Capezzani, uscito acciaccato dal derby di domenica scorsa. Rientra, in compenso, il giovane Mengani. Dopo la sfida odierna, il gruppo avrà a disposizione quattro giorni di riposo per recuperare energie fisiche e mentali durante la pausa pasquale. La squadra, infatti, tornerà ad allenarsi martedì in vista di un altro big match, quello di domenica 24 aprile – in casa – contro il Chieti. Possibile formazione: Bucosse, Stefoni, Nonni, Strano in difesa; Severini e Mengani laterali nel 3-5-2; Bartoli, Tortelli e Capezzani a centrocampo; Padovani e Zammarchi in avanti.

m. g.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?