Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
28 mag 2022

Nicola Pigini tra le voci del Giro d’Italia "Emozione continua"

28 mag 2022

Quella di oggi sarà la penultima tappa del Giro d’Italia 2022 e penultima giornata di emozioni per Nicola Pigini, per la quinta edizione di fila voce della corsa rosa in bici e per la seconda volta consecutiva anche volto di Rai Sport. Insomma sempre più popolare e stimato il 29enne recanatese che, dopo essere stato deejay e speaker sia della carovana che al villaggio per Rai Radio2, dall’anno scorso è stato voluto dalla vice-direttrice di RaiSport Alessandra De Stefano per l’approfondimento quotidiano, in musica, della tappa. Il deejay è stato osannato da amici e fan nella sua Recanati, città toccata nella tappa che è poi terminata a Jesi. Striscioni, cartelloni che lo hanno quasi commosso. "Sono rimasto davvero sorpreso – spiega – dall’accoglienza che mi hanno riservato. A Recanati (dove ha anche svelato in anteprima l’inno della Recanatese, ndr) erano presenti tantissime persone ad aspettarmi, sapevo che stavano preparando qualcosa, ma l’affetto mi ha commosso moltissimo. Poi i ragazzi di Rai Sport durante il Processo alla tappa hanno ben pensato di farmi scendere una lacrimuccia mandando in onda, senza preavviso, uno striscione che mi è stato dedicato. Altra cosa molto emozionante è stata il volo di Frankie, il famoso pappagallo amico di Michele Scarponi che per un tratto ha volato proprio sopra la carovana mentre stavamo entrando a Filottrano… Pelle d’oca".

Il suo ruolo in tv?

"Sono nel programma "Il processo alla tappa" su Rai2 e RaiPlay, condotto da Alessandro Fabretti. Coadiuvato dall’autore Roberto Testarmata, racconto storie e aneddoti su cantanti o gruppi musicali legati al territorio della tappa".

E quest’anno il tutto è più bello perché avviene con la presenza del pubblico…

"C’è una quantità di gente indescrivibile, incredibile il calore che abbiamo riscontrato ad esempio a Napoli. Non ho mai trovato un’accoglienza come in questo Giro d’Italia, la gente ha voglia di normalità e questa edizione la riassumerei con la parola entusiasmo. L’ultima tappa finirà all’Arena di Verona e salire sul palco con migliaia di persone sarà una emozione incredibile, solo il Giro può darmi qualcosa di simile".

Andrea Scoppa

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?