Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

Palazzi tira un sospiro di sollievo "L’altro girone è più complicato"

Sfide con Malo e Lanzara, l’allenatore della Santarelli commenta l’esito del sorteggio per i playoff

Favorevole o preoccupante, per la Santarelli Cingoli, l’esito del sorteggio dei due gironi (ognuno di 3 squadre: le prime due dei tre raggruppamenti dell’A2) e del calendario delle partite per la finale a sei dei playoff per la promozione in A1? La fase conclusiva del campionato è in programma a Chieti dal 18 al 22 di questo mese. Riguardo all’interrogativo in premessa, si esprime così l’allenatore Sergio Palazzi: "Permettetemi la battuta: Niente Malo. Chiarisco: niente male, prendendo lo spunto dal nome d’una delle due avversarie, appunto il Malo, che pur primo nel girone A, è meno temibile dell’Arcom giunta seconda e inclusa nell’altro raggruppamento in cui figurano il Fondi (primo nel C) e la Romagna già nostra avversaria e seconda nel B. L’altro girone è più difficile del nostro: il Malo a metà annata ha perso Ivan Antic, nostro ex, pedina importante. Con noi, oltre al Malo, figura il salernitano Lanzara secondo nel girone C". E rivale inedito per Cingoli. "È un complesso giovane che viene ritenuto il più inferiore dei sei arrivati ai playoff. Ma non va sottovalutato: nei playoff, la componente-sorpresa è di casa. Bisogna vincere quattro partite su quattro. Ecco lo scopo su cui ci stiamo concentrando, mentre proseguo nello studio delle rivali, adeguando la preparazione agli impegni".

Gianfilippo Centanni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?