Quotidiano Nazionale logo
24 apr 2022

Pallamano, Tecnocem San Lazzaro bestia nera Primo ko stagionale per la Santarelli Cingoli

TECNOCEM 85

33

SANTARELLI CINGOLI

32

TECNOCEM 85 : Magri, Dall’Olio, Mingarelli, Caliari 4, Cacciari 2, Rossini 5, Bozzoli, Toschi 2, Semprini, Mei 5, Cimatti 10, Dallari 1, Venturi 2, Mula 2. All.: Fabbri.

SANTARELLI CINGOLI: Anzaldo, Gentilozzi, Guerrero 5, D’Agostino 1, D’Benedetto 10, Ciattaglia 2, Mangoni 4, Latini 1, Strappini 2, Evangelisti, Rossetti1, Compagnucci, Gigli, Cirilli 1, Mota 5. All.: Palazzi.

Arbitri: Dana di Siena e Coppi di Grosseto.

Il 13 non porta bene alla Santarelli Cingoli che non conquista il tredicesimo successo consecutivo, ma subisce la prima bruciante sconfitta stagionale: gliela rifila la Tecnocem 85 San Lazzaro che s’impone per 33-32 confermandosi "bestia nera" per la Palazzi Band protagonista d’una prestazione da dimenticare. Anzi, no: da tesaurizzare riflettendo su errori, approssimazioni e distrazioni alla distanza pregiudizievoli. Certo, anche gli arbitri nel finale non convincono: sembrano condizionati dall’espulsione d’un giocatore locale (quasi al termine, "rosso" anche per Anzaldo) e per la Santarelli Cingoli la situazione si complica, come già dopo 10’ del primo tempo e fino al 24’, quando recupera (12-12) e si avvantaggia (13-14) andando al riposo in attivo (15-16). Però la Tecnocem, caparbia e meno sprecona, in avvìo di ripresa passa dal 16-20 al 20-20. Resta esasperato l’equilibrio che dalla metà della seconda frazione la Tecnocem volge di misura a proprio favore realizzando il gol risolutivo a 25’’ dalla sirena, poi la Santarelli Cingoli non sfrutta l’ultima opportunità.

Gianfilippo Centanni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?