Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Pesaresi: serviva più cattiveria, ma bene così

Un punto ciascuno per festeggiare la Pasqua nel migliore dei modi, con la Recanatese sempre più sola al comando della classifica e con la partita da recuperare con il Vastogirardi. In casa giallorossa avrebbero ovviamente preferito i tre punti, una vittoria per allungare la serie positiva, ma hanno incontrato una Vastese che ha confermato di giocare alla pari con le big. A fine gara, il tecnico Emanuele Pesaresi (nella foto) non ha avuto dubbi nell’affermare che per loro doveva essere una trasferta vincente: "Abbiamo incontrato un buon avversario che, e non devo essere io a dirlo, ha sempre avuto le carte in regola per aspirare a qualcosa di più. Da parte nostra, evidentemente, ci sarebbe voluta più cattiveria in campo, con un approccio diverso ora staremmo parlando di altro. Per quanto visto in campo, forse va bene così, peccato per quella grande opportunità, e non solo, avuta con Sbaffo a portiere praticamente battuto, però bravo Di Rienzo a restare calmo e parare con freddezza. Restano cinque partite da giocare, oltre il recupero, quindi massimo impegno per aggiungere altri punti in classifica e chiudere una stagione che ci sta regalando soddisfazioni. Adesso qualche giorno di riposo meritato, poi il rush finale".

m. d. p.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?