Quotidiano Nazionale logo
29 apr 2022

Santarelli, un derby per blindare il primato

Un derby per dimenticare? "No, certo dispiace perdere, ma abbiamo già digerito – ammette l’allenatore Sergio Palazzi (nella foto) la sconfitta subìta sabato scorso a San Lazzaro. Questo in cui ospiteremo il Camerano, è un derby per chiudere il discorso-primo posto visto che svettiamo con un punto di vantaggio sulla Romagna, e un altro test in funzione dei playoff che disputeremo dal 12 al 16 maggio puntando decisamente alla promozione in A1". Il derby casalingo che la Santarelli Cingoli domani disputerà (PalaQuaresima, ore 18) contro il Camerano, funzionerà pregiudizialmente da riscatto ("La recente prestazione è stata figlia – puntualizza Palazzi – di alcuni esperimenti la cui validità è riscontrabile solo in partita, quindi con rischi calcolati") e in concreto da ulteriore verifica delle varianti tattiche da assimilare per essere adottate nella fase decisiva dell’attuale stagione. Col Camerano, comunque, un derby non innervato da particolari sollecitazioni campanilistiche. "Il Camerano è già salvo – puntualizza il tencico della Santarelli Cingoli Sergio Palazzi – quindi ci aspettiamo che sia un po’ rilassato, ma ciò non significa che ci renderà agevole l’impegno di aggiudicarci la sfida per cui ho a disposizione l’intero organico a eccezione del centrale Fabio Ferretti che, indisposto, non ha potuto effettuare la preparazione".

Gianfilippo Centanni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?