Quotidiano Nazionale logo
12 apr 2022

Serie A3

La Med Store mette Montecchio Maggiore nel mirino. Domizioli: "Arrivano i playoff e noi daremo tutto"

"Il terzo posto significa che è stato svolto un buon lavoro e superato il momento difficile". Federico Domizioli, coach della Med Store Tunit, tira le somme alla fine della regular season dell’A3 di volley, adesso si aprono le porte dei playoff e la formazione maceratese dovrà vedersela alle 20.30 di giovedì 20 contro il Montecchio Maggiore dell’ex Natale Monopoli al Banca Macerata Forum, il 24 ci sarà gara2 in Veneto e l’eventuale bella si giocherà a Macerata il 28 aprile. Il campionato si è chiuso con la vittoria 3-1 dei maceratesi nel derby contro Fano. "Mi è piaciuto – dice il tecnico – l’atteggiamento mostrato dalla squadra che ha mantenuto l’aggressività e la concentrazione accettando i nostri limiti del momento e gli errori. Sotto questo profilo abbiamo fatto un passo avanti". Nonostante la vittoria la squadra deve crescere in vista dei playoff per recitare fino in fondo il ruolo di protagonista. "Magari in battuta non abbiamo raccolto contro Fano quanto sperato, tuttavia abbiamo continuato a forzarla nonostante qualche errore: ciò significa che c’è aggressività e che si crede nella strategia attuata. È ovvio che ora lavoreremo per migliorare anche quegli aspetti in cui dobbiamo crescere". Venerdì ci sarà un allenamento congiunto con Pineto. "C’è da lavorare sodo e anche a Pasqua la squadra sarà in palestra ad allenarsi. Alla fine della gara contro Fano ho visto i giocatori soddisfatti ma non appagati. I playoff sono l’obiettivo di squadra e società, ora sono arrivati e siamo in ballo e ce la metteremo tutta".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?