Serie A3. Banca Macerata contro Sabaudia. C’è tanta voglia di riscatto

La capolista determinata a voltare pagina dopo due sconfitte di fila. Si gioca alle 18 al Fontescodella.

Banca Macerata contro Sabaudia. C’è tanta voglia di riscatto

Banca Macerata contro Sabaudia. C’è tanta voglia di riscatto

"Dobbiamo farci trovare pronti contro Sabaudia, una squadra che gioca bene ed è in forma come dimostrano i recenti risultai". Simone Gabbanelli, libero della Volley Banca Macerata, sottolinea le insidie della gara di oggi alle 18 valida come ottava giornata del girone Blu dell’A3 di volley. Rispetto all’andata i laziali hanno cambiato guida tecnica affidandosi ai primi di dicembre ad Aniello Mosca, la squadra ha iniziato il 2024 conquistando solo vittorie. Situazione differente in casa maceratese per le due recenti sconfitte: domenica scorsa a Lecce e nel recupero di mercoledì con Casarano davanti ai propri tifosi. Ed ecco, quindi, che la gara di oggi riveste particolare importanza perché occorre spegnere sul nascere le speranze degli inseguitori di avvicinarsi alla vetta occupata dalla Volley Banca Macerata con 44 punti, sei lunghezze dietro c’è San Giustino. "Avremmo potuto chiudere la gara sul 3-1 – Gabbanelli ricorda il match contro Casarano – ma non ci siamo riusciti, perché è mancata la concentrazione e per i meriti dei pugliesi che si sono dimostrati più abili e pronti a sfruttare le occasioni". Dopo 19 turni la formazione maceratese è in testa con 44 punti, quindi San Giustino 38 e Lagonegro 34. I maceratesi giocheranno in casa oggi contro Sabaudia, poi con Sorrento alle 20.30 del 25 febbraio e Marcianise alle 19 del 10 marzo sono attesi dalle trasferte con Fano il 28 febbraio e Modica alle 16 del 17 marzo.

Ma adesso non c’è tempo per guardare indietro perché c’è da affrontare il Sabaudia che farà di tutto per incamerare punti e risalire dal nono posto. "È normale che le squadre spingano sull’acceleratore quando mancano poche giornate alla fine della regular season e noi dovremo farci trovare pronti". Fino a sette giorni fa è stato impeccabile il cammino dei biancorossi che ora si trovano ad affrontare un momento difficile della stagione. "Sono situazioni che si verificano durante l’anno. Dobbiamo affrontarle con serenità, pensando solo a una gara per volta e imparando la lezione dalla partita di mercoledì. Ci aspettano altri impegni ravvicinati ora che ci avviciniamo alla fine della Regular Season, abbiamo l’opportunità di reagire subito contro Sabaudia; vogliamo tornare a vincere e scendere in campo con il giusto atteggiamento, imporre il nostro gioco e far valere il fattore campo come siamo riusciti a fare tante volte nel corso del campionato".