Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

"Tolentino, un’occasione persa"

Il presidente Romagnoli: a Castelnuovo avremmo potuto vincere di larga misura. Domani arriva la Samb

Marco Romagnoli, presidente del Tolentino
Marco Romagnoli, presidente del Tolentino
Marco Romagnoli, presidente del Tolentino

Nel giorno della promozione storica della Recanatese in Lega Pro, il Tolentino ha perso una buona occasione per mantenersi al secondo posto in classifica assieme al Trastevere. Dalla trasferta di Castelnuovo Vomano, infatti, i cremisi sono tornati con un solo punto. "Avremmo potuto vincere di larga misura – dice il presidente Marco Romagnoli – ma non abbiamo saputo concretizzare le occasioni create nella ripresa. Eravamo anche in superiorità numerica e loro avevano perso per infortunio entrambi i centrali. Peccato! Adesso, comunque, voltiamo pagina: mercoledì (domani, ndr) arriva a Tolentino una corazzata come la Samb per un derby che mette di fronte le due formazioni più in forma del girone di ritorno: sia noi che loro, infatti, abbiamo conquistato 29 punti, facendo meglio di tutti gli altri. Si gioca alle 18 e l’auspicio del club è quello di vedere lo stadio pieno di nostri sostenitori. Ci manca, in pratica, un punto per entrare matematicamente nei playoff, ma possiamo ambire legittimamente al secondo posto. E questa sfida stimolante contro la Samb – prosegue Romagnoli – ci farà capire se siamo ancora in grado di stupire dopo la straordinaria stagione fin qui condotta".

Nei playoff, come noto, la seconda classificata affronta in casa la quinta, mentre la terza ospita la squadra che chiude al quarto posto. Poi le vincenti si affronteranno sul terreno di gioco della compagine meglio piazzata in campionato. Vedremo i verdetti nei prossimi match. Intanto lo stesso Marco Romagnoli plaude all’impresa della Recanatese: "Stamattina (ieri, ndr) ho chiamato il presidente Adolfo Guzzini – dice – e, a nome di tutta la società, gli ho fatto i complimenti per il traguardo meritatamente raggiunto. Sono contento per i protagonisti di questa stagione, a cominciare da mister Giovanni Pagliari, e per l’intera Recanati calcistica". Ultima nota di cronaca: domenica a Castelnuovo Vomano (anche se solo per pochi minuti) è tornato in campo, a distanza di 7 mesi dal grave infortunio, il centrocampista cremisi Federico Conti.

m. g.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?