Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

Trillini: "Vietate distrazioni C’è da pensare solo al Castignano"

In forte dubbio le presenze di Vallorani, Zandri e Massei, al loro posto Armellini,. Massini e Giaccaglia

L’allenatore della Maceratese Sauro Trillini
L’allenatore della Maceratese Sauro Trillini
L’allenatore della Maceratese Sauro Trillini

"È una Maceratese che deve pensare esclusivamente al Castignano e non fare calcoli perché otto gare alla conclusione sono davvero tante". Sauro Trillini, allenatore della Maceratese, guarda alla sfida di domani alle 15. "Si affronteranno squadre alla ricerca dei 3 punti per differenti motivi. È un campionato che sta riservando molte insidie in cui non c’è nulla di scontato. Ci attende una sfida dura perché loro metteranno sul piatto della bilancia tantissimo perché hanno la necessità di muovere la classifica". Oggi i biancorossi effettueranno l’allenamento di rifinitura e in questa occasione saranno osservate le condizioni di alcuni elementi che accusano qualche problema. È difficile che domani Zandri possa fare parte dell’undici titolare, c’è un punto interrogativo su Vallorani che al limite potrebbe partire dalla panchina e a centrocampo Massei accusa qualche problema per cui non è affatto da escludere che il tecnico lo lasci a riposo. Oggi si tireranno le somme e Trillini farà le valutazioni. Non è affatto improbabile che non si vogliano correre rischi e così Zandri, Massei e Vallorani potrebbero non essere impiegati. Potrebbe allora essere Massini a giocare come esterno di difesa, al centro della difesa potrebbe esserci Armellini al posto di Vallorani e Giaccaglia potrebbe essere impiegato a centrocampo in sostituzione di Massei. Ma al di là degli interpreti è una Maceratese che deve ottenere il massimo per difendere innanzitutto la terza posizione in classifica e dare un seguito alle ultime buone prestazioni. "Quanto di buono fatto – dice Trillini – deve essere stato subito archiviato perché dobbiamo stare concentrati solo sul presente".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?