Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Una vita per lo sport, addio ad Angelo Scocco

Morrovalle: morto a 65 anni dopo una malattia

Ultimo aggiornamento il 26 agosto 2017 alle 11:48
Angelo Scocco

Morrovalle (Macerata), 26 agosto 2017 - Le Marche e il mondo delle bocce piangono Angelo Scocco, scomparso ieri notte all’età di 65 anni all’ospedale di Ancona dopo il rapido decorso della malattia che l’aveva colpito.

Stella d’oro al merito sportivo ricevuta nel 2016 dal Coni, lo scorso 2 giugno aveva ricevuto l’ottavo mandato per la presidenza del Comitato territoriale Fib di Macerata. Appassionato e competente, Angelo Scocco ha trascorso una vita nello sport e per lo sport.

Nato a Montecosaro, ma residente a Morrovalle, ha iniziato la pratica sportiva nel ciclismo (6 gare vinte, oltre a un titolo regionale Esordienti), passando poi al calcio (bomber da 60 reti nel Trodica di inizio anni ’70) per entrare nel 1976 nel mondo delle bocce, prima come vice-presidente e poi, due anni dopo, come presidente della bocciofila Michelangelo, ruolo ricoperto per un decennio. Ex giocatore (fino alla categoria A) ed ex arbitro regionale e nazionale, nel 1988 è stato eletto presidente del Comitato Fib di Macerata.

Il funerale si terrà oggi, alle 16, nella chiesa dell’Emmanuele di Trodica. Lascia la moglie Liliana e i figli Elena e Luca.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.