Ancona, 18 settembre 2021 - Scendono ancora i nuovi casi covid nelle Marche: nelle ultime 24 ore si registrano 94 positivi (ieri 105), con una percentuale di positività che scende al 4,3% (dal 6% di ieri e 6,4% di giovedì). 

Cala anche il tasso di incidenza cumulativo dei nuovi casi ogni 100mila abitanti, che oggi è a 50,95 (ieri al 52,28). I tamponi processati nelle ultime 24 ore sono stati 3.549.

Aggiornamento: Covid, il bollettino delle Marche del 19 settembre 2021. Dati e contagi 

Covid, mascherine tra i banchi (Foto di repertorio)

Ad impensierire è sempre la situazione ricoveri Covid nelle Marche, che hanno raggiunto la soglia di saturazione nelle terapie intensive: la nostra regione, attualmente, detiene il record nazionale e c'è il rischio che possa tornare di nuovo gialla prima dell'estate. Le terapie intensive marchigiane, infatti, hanno raggiunto la percentuale del 13%, mentre la media nazionale si attesta al 6%.

La mappa del contagio covid nelle Marche 

Le province e la mappa del contagio: Pesaro Urbino +11, Ancona +12, Macerata +42, Ascoli +6, Fermo +11 e 12 da fuori regione. Dei 94 casi odierni, 21 sono contatti stretti di casi positivi, 16 sintomatici, 33 contatti in setting domestico, 2 contatti in setting lavorativo, contatto in ambienti di vita/socialità e 2 fuori regione, mentre per altri 19 casi sono ancora in corso gli approfondimenti epidemiologici. 

image

Morti Covid e ricoveri nelle Marche

Calano i malati di Covid ricoverati negli ospedali marchigiani: nelle ultime 24 ore sono 81 (ieri 81), di cui 22 nelle terapie intensive, 20 in semi intensiva e 39 nei reparti non intensivi. E ancora, 48 sono gli ospiti assistiti nelle strutture territoriali, mentre sono 4 i pazienti in pronto soccorso. Oggi, putroppo, si sono registrati due decessi: si tratta di un 75enne di Mogliano (Macerata) e di una donna di 85 anni di Acquasanta Terme. Entrambi presentavano patologie pregresse.