Ancona, 19 giugno 2021 - Appena 16 contagi (ieri 28) nelle Marche, dove il tasso di positività scende a 1,4% (ieri 2,4%). Il bollettino covid di oggi, 19 giugno, registra un'ulteriore discesa della curva pandemica. Nessuna vittima.

Nelle ultime 24 ore sono stati testati 2.183 tamponi: 1.179 nel percorso nuove diagnosi e 1.004 nel percorso guariti. Nel percorso Screening sono stai processati 492 test antigenici: 2 i positivi (da sottoporre al tampone molecolare) con un rapporto positivi-testati dello 0,4%.

Covid, la mappa dei contagi nelle Marche

I contagi nelle province delle Marche

Come detto, i positivi nel percorso nuove diagnosi sono 16, di cui 3 con i sintomi del virus (2 casi sono in fase di approfondimento epidemiologico): 4 nella provincia di Macerata, 2 ad Ancona, 7 a Pesaro e Urbino, 0 a Fermo, 1 ad Ascoli Piceno e 2 fuori regione).

Come nascono i contagi

Dei 16 nuovi contagi, 7 nascono tra le mura domestiche, 2 da contatti stretti con persone positive, 1 sul lavoro.

Zero vittime per covid oggi nelle Marche

Nelle Marche non sono state registrate vittime correlate al 'Covid-19' nelle ultime 24 ore. Lo si apprende dal terzo bollettino quotidiano del Servizio sanitario regionale. I decessi dall'inizio della crisi pandemica restano così 3.031, 12 dall'inizio del mese; si tratta di 1.702 uomini e 1.329 donne. In provincia di Pesaro-Urbino sono morte finora 982 persone, in provincia di Ancona 968, 514 in quella di Macerata, 290 nel Fermano e 243 nel Piceno. Tra le vittime ci sono anche 34 persone non residenti nelle Marche, ma decedute negli ospedali della regione.

Ieri si è registrato un solo decesso, nella Residenza Valdaso: era un 79enne di Montecassiano, affetto da patologie pregresse. 

Ricoveri in calo

Continua a scendere il numero dei pazienti 'Covid-19' assistiti negli ospedali delle Marche: sono complessivamente 40, quattro in meno rispetto a ieri, tutti ricoverati nei reparti. Lo si apprende dal secondo bollettin quotidiano del Servizio sanitario regionale. Nelle terapie intensive ci sono 8 pazienti, come ieri: 3 a Pesaro, 2 a Torrette, 1 in pediatria ad Ancona, 1 al Covid Hospital di Civitanova Marche e 1 a San Benedetto del Tronto. Nelle aree di
semi-intensiva sono assistiti in 12: 4 (-1) a Pesaro e 8 (+1) al Covid Hospital di Civitanova Marche. Gli altri 20 pazienti (-4) sono ricoverati in reparti non intensivi: 13 (-1) a malattie infettive a Torrette e 7 (-3) a malattie infettive di Fermo.
Nelle Marche ci sono 2.029 persone in isolamento domiciliare (-128), mentre nelle strutture territoriali sono ospitati complessivamente 59 persone: 43 a Campofilone (Fermo), 10 a Fossombrone ( Pesaro-Urbino) e 6 presso la residenza dell'Inrca di Ancona.

Marche in zona bianca dal 21 giugno

Marche in zona bianca da lunedì prossimo, insieme all'ultima manciata di regioni che mancavano per colorare quasi tutta l'Italia di bianco (l'unica eccezione resta la Valle d'Aosta in zona gialla), mentre decolla la vaccinazione nelle aziende. “Per la terza settimana consecutiva la nostra regione registra numeri del contagio da zona bianca. Sono infatti scesi a 11,9 i nuovi positivi settimanali ogni 100.000 abitanti, il che ci conferma, come avevamo preannunciato, che da lunedì saremo finalmente in zona bianca”, annuncia il presidente Francesco Acquaroli su Facebook, quasi in contemporanea con la notizia che il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato l'ordinanza in vigore a partire dal 21 giugno.

image

Covid, le altre notizie

La fabbrica di bufale sul Covid. Un business da migliaia di euro

Mario Ruocco morto di Covid a 15 anni. "Il virus è diventato più aggressivo coi giovani"

Vaccinazione eterologa, Draghi: "Liberi di fare seconda dose Astrazeneca". Due condizioni

Variante Delta Covid: quarantena di 5 giorni per chi arriva dalla Gran Bretagna

Zona bianca: le regole